Presto Commissione su SLA e distrofia


Una commissione composta da tecnici, malati e familiari dei pazienti. Verrà istituita entro il 5 febbraio e dovrà affrontare problemi e lacune lamentate dai pazienti di Sla e distrofia muscolare, oggi in protesta davanti alla sede dell'ex ministero della Salute in Lungotevere Ripa.

Questo, spiegano le associazioni dei pazienti, l'impegno assunto dal sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio, che oggi ha incontrato una delegazione dei manifestanti capitanata da Mario Melazzini, il presidente dell'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla), oncologo 50enne malato di Sla da 5 anni e inchiodato alla sedia a rotelle dalla patologia.

La commissione che vedrà la luce tra una decina di giorni sarà chiamata anche a verificare, spiegano le associazioni all'ADNKRONOS SALUTE, il motivo per cui i 10 milioni di euro stanziati dall'ex ministro Livia Turco per acquistare comunicatori ad alta tecnologia, in diverse Regioni non sono stati utilizzati. Si tratta, in poche parole, di quegli ausili che consentivano a Luca Coscioni o a Piergiorgio Welby di comunicare col mondo circostante.

La commissione dovrà sollevare la questione in conferenza Stato-Regioni, con l'obiettivo di vedere presto i fondi utilizzati in modo sistematico e omogeneo su tutto il territorio nazionale. Ma sono state molte le richieste avanzate dal drappello di manifestanti ricevuto da Fazio, e su cui la Commissione sarà chiamata a dar risposte. In primo luogo, la verifica che il Governo emani al più presto il Dpcm attuativo dei nuovi Livelli essenziali d'assistenza (Lea), il 'pacchetto' di prestazioni e servizi che il Ssn garantisce ai cittadini, e che prevede innumerevoli novità per i disabili.

I manifestanti chiedono inoltre, tra le altre cose, il riconoscimento dell'invalidità con assegno di accompagnamento già all'atto di diagnosi e la detraibilità fiscale dello stipendio delle badanti. Risposte dalla commissione, avrebbe assicurato il sottosegretario alla delegazione, entro il 18 settembre prossimo, una data importante per le associazioni perché, spiegano, in questo giorno, nel 2006, ci fu la prima importante manifestazione dei malati di Sla e distrofia.

Esattamente un anno dopo, sempre il 18 settembre, un malato, Sebastiano Marrone, minacciò di lasciarsi morire in piazza staccando il proprio respiratore se non fossero arrivate risposte dalle Istituzioni. Il 18 settembre 2008, infine, un incontro tra Fazio e una delegazione di malati, per avere risposte e strappare promesse al sottosegretario. Ora il nuovo appuntamento fissato per l'autunno dell'anno appena iniziato. E i malati sperano che il 18 settembre all'orizzonte stavolta segni la svolta definitiva.


Pagina pubblicata il 26 gennaio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti