Sbloccare ordine di Napoli


"E' necessario trovare al più presto una soluzione per far uscire l'Ordine dei medici di Napoli da questa fase di stallo. Un vero e proprio blocco operativo e amministrativo che va a scapito di tutti, medici e cittadini. Una situazione ingarbugliata e spinosa, che sono certo il ministero del Welfare saprà però affrontare e risolvere con il giusto equilibrio".

Parola del presidente della Fnomceo (Federazione nazionale ordine medici chirurghi e odontoiatri), Amedeo Bianco, che rivolge un appello a tutte le parti in causa, ministero in testa, affinché si sbrogli quanto prima il problema post-elettorale che sta investendo l'Ordine provinciale di Napoli. Durante lo scrutinio delle schede, a novembre scorso, sono state infatti scoperte alcune irregolarità.

"In due buste - spiega Bianco all'ADNKRONOS SALUTE - sono state trovate non una, ma più schede con la stessa preferenza". Visto l'accaduto, il presidente della commissione elettorale ha ritenuto ci fossero elementi di rilievo penale e ha quindi investito della questione la magistratura, "che - aggiunge Bianco - non ha comunque posto veti sul proseguimento dello scrutinio, lasciando libertà di azione all'Ordine.

A quel punto però, il presidente della commissione elettorale ha ritenuto non ci fossero le condizioni ambientali per proseguire". Da allora la presidenza dell'Ordine napoletano è di fatto vacante. Uno scenario peraltro non previsto dalle regole interne della Federazione dei medici. "In casi come questo - sottolinea il numero uno della Fnomceo - la guida dell'Ordine provinciale rimane nelle mani del presidente uscente, salvo dimissioni di quest'ultimo". Giuseppe Scalera, presidente uscente e senatore del Pdl, non sembra però intenzionato a gestire questa fase. "Scalera - afferma Bianco - ha espresso il suo disagio nel proseguire le operazioni di scrutinio e si è dichiarato indisponibile".

Per risolvere il problema la Federazione nazionale, come da protocollo, ha investito della questione il ministero competente: quello del Welfare. "Abbiamo segnalato al dicastero - spiega il presidente della Fnomceo - alcuni nominativi, persone di prestigio, che potrebbero 'traghettare' questo passaggio e rimettere in moto le funzioni dell'Ordine. Ora non resta che aspettare fiduciosi che il ministero risolva finalmente l'affaire. Una soluzione - conclude Bianco - va trovata anche per rispetto dei circa 7.500 medici che si sono recati alle urne per eleggere il nuovo presidente".

Pagina pubblicata il 13 gennaio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti