Si impara poco dalla buona sanità?


Sul sito del ministero guidato da Roberto Brunetta è stato pubblicato un elenco di lavoratori portati a esempio contro il malcostume dei fannulloni. Uno degli "eletti" si è chiesto se un elenco di nomi sia abbastanza per diffondere le buone abitudini anche agli altri. 

E' stato promosso, a distanza, 'non fannullone' dal ministro della Pubblica amministrazione e l'innovazione, Renato Brunetta, grazie a un progetto di buona amministrazione inserito nell'elenco online delle 'buone pratiche'. E ora, a distanza di qualche mese senza nessun contatto, chiede al responsabile del dicastero - con una lettera aperta - spiegazioni e indicazioni concrete, per fugare il dubbio che si sia trattato solo di un'iniziativa pubblicitaria.

E' Ernesto Mola, medico di famiglia di Lecce, uno dei responsabili del progetto Leonardo sulla presa in carico di pazienti cronici, tra i primi 100 segnalati da 'Non solo fannulloni- Soggetti, progetti, soluzioni d'innovazione', promossa dal ministero guidato da Renato Brunetta, che ha pubblicato sul sito storie di buona amministrazione che hanno ricevuto premi, menzioni e riconoscimenti pubblici o che sono state pubblicate in banche dati specializzate."In cosa consiste questo elenco di prassi virtuose - si chiede Mola - ai complimenti seguiranno atti concreti? I responsabili dei progetti verranno consultati con l'intenzione, magari, di rafforzare ed estendere su tutto il territorio italiano questi modelli?

Rimane il dubbio: non sarà solo una iniziativa pubblicitaria, di quelle che servono solo a prendere qualche titolo sui giornali? Sarebbe un'altra occasione persa". Mola ricorda, al momento delle segnalazioni lo scorso settembre, solo l'interesse dei media e null'altro: "avevo solo letto il mio nome sul sito del Governo", si legge nella missiva.

"In realtà signor ministro - prosegue la lettera - non sono stato invitato a incontrarla né mi sono sentito chiedere da lei di illustrarle i contenuti della sperimentazione di cui ho avuto l'onore di essere il responsabile e il cui onere ho condiviso con altre persone che si sono anch'esse gettate anima e corpo nell'impresa. Cosa è allora 'Non solo fannulloni - Soggetti progetti soluzioni d'innovazione', una semplice rubrica del sito del ministero?

Sarebbe stato forse giusto epilogo dell'iniziativa riunire queste 100 persone in un workshop, allo scopo di ricavarne suggerimenti per far meglio funzionare la Pubblica amministrazione, chiedendo loro di indicare il segreto del loro successo e i perché di tanta dedizione. Così non è accaduto, nemmeno una telefonata per scambiare anche soltanto fugaci impressioni. Cosa devo pensare, signor ministro? Che sia stato tutto un grande scherzo?", conclude.

Pagina pubblicata il 26 gennaio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo