De Monte convocato dall'Ordine


Amato De Monte, il medico che guidava l'equipe che ha fermato l'alimentazione e l'idratazione a Eluana Englaro, è stato convocato per giovedì, nel pomeriggio, dall'Ordine dei medici di Udine. Lo ha spiegato lo stesso presidente dell'Ordine, Luigi Conte, all'ADNKRONOS SALUTE. La convocazione arriva "dopo due segnalazioni", pervenute da altrettanti camici bianchi esterni alla casa di cura 'La Quiete' di Udine, che hanno avanzato dubbi "su possibili comportamenti deontologici scorretti", e in particolare perplessità riguardo al fatto che chi ha operato sul protocollo di Eluana "si sia prestato a pratiche eutanasiche". La convocazione di De Monte, spiega tuttavia Conte, "è un atto dovuto, per capire meglio la situazione e per tutelare lo stesso anestesista". "Dobbiamo verificare - spiega Conte - le motivazioni, in base a quali principi il protocollo sia stato applicato, e su quali considerazioni scientifiche poggi. Una commissione di medici sarà poi chiamata a decidere su eventuali sensazioni semmai ce ne fosse bisogno. Ma, ripeto - conclude il presidente dell'Ordine - è una proceduta volta a tutelare lo stesso De Monte".

Giuseppe Campeis, avvocato della famiglia Englaro ha intanto fatto sapere che Da Monte non è assolutamente indagato da organi giudiziari. Io sono qua per proteggere il dottor De Monte, che ha dimostrato gran coraggio in questa vicenda, e che ha seguito con scrupolo professionale quel protocollo che si è dettato, quindi le regole se le è poste guardando la migliore letteratura scientifica, e le ha seguite scrupolosamente".

"Il dottor De Monte tacerà, fino al momento in cui i consulenti del pubblico ministero, che stanno svolgendo la loro attività, confermeranno queste dichiarazioni - ha aggiunto - Dopodiché prenderà posizione netta e decisa nei confronti di quei soggetti che hanno messo in dubbio la sua professionalità e che hanno accusato di condotte assolutamente inconfigurabili e che non sono state tenute e per le quali saranno chiamati a rispondere sia in sede penale sia in sede civile. E dico penale - ha sottolineato Campeis - perché si è oltrepassata la misura da parte di qualcuno nell'addebitare fatti specifici, conoscendo la sua innocenza. E questo è un tema che il dottor De Monte svolgerà nel momento in cui saranno chiuse le indagini e verrà confermata la sua correttezza, quella che oggi, io tramite, dichiara, impegnandosi a tacere fino al momento in cui verrà certificato un tanto".


Pagina pubblicata il 11 febbraio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo