SMI, Convenzione da modificare


Il Sindacato dei medici italiani (Smi) continua la sua campagna per modificare la preintesa per il rinnovo delle convenzioni di medicina generale.

Non si fermano le iniziative mirate a chiedere la modifica della preintesa siglata il 22 dicembre scorso. L'ultima iniziativa è una lettera aperta inviata al ministro dell'Economia e Finanze Giulio Tremonti, in cui il segretario nazionale, Salvo Calì, manifesta "il disagio dei medici italiani convenzionati con il Servizio sanitario nazionale".

Per lo Smi la trattativa è ancora aperta, ci sono tutte le condizioni per intervenire e quindi correggere tutti quei nodi che renderebbero la futura convenzione "un accordo sciagurato" per oltre 60 mila camici bianchi. "Per mesi - afferma Calì - la contrattazione ha avuto un punto fermo: far recuperare alla categoria gli arretrati tenendo conto della forte pressione fiscale e inflattiva di questi anni.

Lo Smi in più occasioni ha anche ribadito la necessità di riconoscere a quest'area quanto concesso alla dirigenza medica: lo 0,7% del lodo Fini. Invece, con una tempistica completamente sbagliata, è saltato il lodo Fini ed è stato dato, solo nominalmente, il 4,85% di incrementi. In realtà tra contributi previdenziali e assicurativi rimane solo il 2,50%. Una miseria.

Oltretutto - conclude Calì - in questo modo si allarga la forbice tra i medici dirigenti e convenzionati e si tradisce il processo in corso di riallineamento della contrattazione tra queste due aree del Ssn".

Pagina pubblicata il 16 febbraio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti