Approvazione LEA da velocizzare


Ferruccio Fazio ha annunciato la richiesta di stralciare i LEA dall'insieme del Patto della Salute per arrivare a un'approvazione in tempi più rapidi.

"Il mio obiettivo è chiedere di stralciare i Lea (Livelli essenziali di assistenza) dal Patto della salute per abbreviare i tempi di approvazione". Ad annunciarlo è stato il sottosegretario al Welfare Ferruccio Fazio, intervenendo venerdì a Roma al convegno 'Malattie rare e disabilità', organizzato dall'associazione Giuseppe Dossetti.

L'incontro con le Regioni per discutere dei nuovi Lea è fissato per mercoledì prossimo alle 18, e Fazio mira dunque ad approvare velocemente il provvedimento sui Livelli essenziali di assistenza. "Chiederò di stralciare i Lea - ha sottolineato - se ci saranno le condizioni, in quanto dal punto di vista tecnico le Regioni avevano già espresso parere favorevole. Nel nuovo elenco sono state inserite 109 malattie rare" finora escluse dai Lea, "che saranno oggetto di discussione nel tavolo in programma il prossimo 4 marzo".

Fazio ha inoltre annunciato di voler istituire un registro simile all'attuale Registro trapianti. "La rete nazionale del Registro per le malattie rare - ha spiegato il sottosegretario - attualmente non è perfetta e presenta dei buchi. In Italia ci sono circa un milione e mezzo di malati rari, eppure nel registro ne figurano solo 26 mila.

Le malattie rare riconosciute sono 7 mila, ma nel registro ne sono presenti solo 1.500. Mi chiedo il perché di tutto questo - ha concluso Fazio - e mi auguro che nel giro di 3-4 anni avremo dei registri più precisi".  


Pagina pubblicata il 01 marzo 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo