Solo un medico su due pratica davvero


Troppi medici iscritti all'albo professionale non fanno davvero i medici. Solo il 56,2% dei camici bianchi e degli odontoiatri, infatti, pratica la professione nel pubblico o privato.

Gli altri sono impiegati nel settore farmaceutico o biotecnologico, con una grande "dispersione di risorse per l'assistenza". Lo denuncia il Rapporto Osservasalute 2008, presentato ieri mattina al Policlinico Gemelli di Roma, che offre un'approfondita analisi dello stato di salute della popolazione e della qualità dell'assistenza sanitaria nelle Regioni italiane.

Il volume è frutto del lavoro di 266 ricercatori distribuiti su tutto il territorio italiano, che collaborano con l'Osservatorio nazionale sulla salute nelle Regioni italiane, con sede all'università Cattolica di Roma. E' bassa, dunque, la percentuale dei professionisti destinati a fornire prestazioni sanitarie alla popolazione rispetto alla totalità del personale medico disponibile. Solo in tre Regioni la quota sale sopra il 59%: Valle d'Aosta, Toscana ed Emilia Romagna. In Calabria addirittura solo il 47,6% dei medici e odontoiatri iscritti all'Enpam, l'ente di previdenza dei camici bianchi, pratica effettivamente la professione.

Il resto è attivo nel settore farmaceutico o in altri settori non collegati con la sanità. Dal rapporto emerge, inoltre, che in media il 50,94% dei medici in attività nelle strutture sanitarie è inquadrato come dipendente del Ssn presso Asl e aziende ospedaliere.

La Regione con maggiori dipendenti pubblici tra i camici bianchi è la Valle d'Aosta (84,38%), seguita dalla Basilicata (73,89%). La percentuale minore di medici dipendenti dal Ssn, invece, si registra in Lombardia, con un valore pari al 40,60%, inferiore del 10,34% rispetto alla media nazionale.

Pagina pubblicata il 03 marzo 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo