Testamento, anche gli infermieri chiedono tempo


"Ci associamo alla richiesta dei medici: sul testamento biologico serve una pausa di riflessione. Se approvate, le norme del disegno di legge sulle dichiarazioni anticipate di trattamento origineranno conflitti etici e incideranno sul rapporto empatico tra assistito e infermiere".

Ad affermarlo è Annalisa Silvestro, riconfermata alla guida della Federazione nazionale dei collegi Ipasvi (Infermieri professionali assistenti sanitari vigilatrici d'infanzia) per il triennio 2009-2011. Silvestro, che guida l'Ipasvi dal 2000, ha voluto inserire il testamento biologico tra le priorità del suo mandato.

"L'approvazione da parte del Senato del disegno di legge sulle dichiarazioni anticipate di trattamento - sottolinea in una nota - induce tutto il gruppo professionale a un'ulteriore riflessione, viste le indicazioni contenute nel Codice deontologico degli infermieri italiani di recentissima approvazione.

Uno degli elementi fondanti dell'assistenza infermieristica - aggiunge il presidente Ipasvi - è infatti la relazione dell'infermiere con il proprio assistito di cui riconosce, per tenerne conto nella pianificazione assistenziale, i principi, i valori, il credo religioso e la specifica concezione del senso della vita e della morte.

L'accompagnamento al fine vita - conclude - coinvolge intimamente ogni infermiere nella sua quotidianità professionale".

Pagina pubblicata il 31 marzo 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti