Cimo, contratto non applicato


Il nuovo contratto c'è da quasi sei mesi ma non si vede. Sono passati 5 mesi e mezzo dalla stipula del nuovo contratto di lavoro ma, fatta eccezione per l'Emilia Romagna, nelle altre Regioni la sua applicazione è ancora in alto mare. 

E' quanto emerge da una verifica effettuata dal sindacato dei dirigenti medici e veterinari Cimo-Asmd, in occasione dell'incontro nazionale con tutti i segretari regionali. Dall'indagine, riassunta in alcune tabelle, emerge un panorama contrattuale variegato e frastagliato.

Con un caso limite: "in Basilicata, un'Azienda sanitaria, la Asl di Matera (ex Asl Matera 4), addirittura non ha aggiornato gli stipendi e non ha pagato gli arretrati. Parliamo di circa 11 milioni di euro", come rivela all'ADNKRONOS SALUTE il segretario regionale della Cimo-Asmd Basilicata, Alfredo Cinnella.

Il nuovo contratto siglato lo scorso 17 ottobre prevede che la trattativa aziendale delle Asl sia preceduta da un confronto regionale della durata di 90 giorni e accompagnata da una trattativa aziendale, della durata di 150 giorni. In teoria. La pratica sembrerebbe ben diversa.

"Solo in una Regione, l'Emilia Romagna - spiega all'ADNKRONOS SALUTE il presidente della Cimo Stefano Biasioli - si è concluso il confronto regionale. In ben 7 regioni (Trentino, Sardegna, Basilicata, Lazio, Campania, Abruzzo, Sicilia) il confronto non è neppure iniziato, mentre in tutte le altre il tavolo regionale è estremamente ballerino".

Tra i motivi di questa instabilità: il mancato accordo sulla durata e la tipologia del riposo, l'effettuazione o meno della libera professione nel pomeriggio successivo a una guardia notturna, la quantificazione corretta dei fondi aziendali e il loro utilizzo.

Pagina pubblicata il 01 aprile 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo