Fazio, specializzazione per medici di famiglia


"Bisogna seriamente pensare a una scuola per medici di medicina generale, che sia un corso di laurea o un master". E' l'invito rivolto alle università dal viceministro del Welfare, Ferruccio Fazio, in occasione del convegno 'Fai sbocciare la ricerca', organizzato ieri a Roma al Campus Bio-medico.

"Le università formano medici - ha detto Fazio - ma qual è la spinta a intraprendere la professione di medico di famiglia piuttosto che di specialista? Stiamo pensando a iniziative in questo senso, creando percorsi di studio in cui si insegnano l'approccio al malato e l'umanizzazione della medicina".

Ad accogliere l'appello il rettore dell'ateneo romano, Vincenzo Lorenzelli: "Noi siamo pronti a sperimentare un percorso del genere". Oltre alla "centralizzazione dei medici di medicina generale", soprattutto per venire incontro alle esigenze della popolazione anziana, secondo Fazio occorre "mettere a sistema il mondo del volontariato per permettergli di intervenire efficacemente nella strutture residenziali e di assistenza, rafforzare le risorse sul territorio e domiciliari ancora disomogenee e creare un piano nazionale della riabilitazione che colleghi gli ospedali con il territorio.

Negli obiettivi di piano sono già state previste risorse per l'assistenza H24 alternativa ai pronto soccorsi per i codici bianchi e verdi, per le cure palliative, per il progetto 'sport e anziani' e per l'iniziativa 'codice argento', che crea percorsi privilegiati per gli anziani bisognosi di assistenza in emergenza. Non dobbiamo dimenticare che gli over65 rappresentano ormai il 20% della popolazione italiana, e per il 2050 prevediamo che la percentuale salirà al 40%. Il problema è che l'80% di queste persone soffre di tre o più malattie croniche, e nel complesso si riserva il 60% della spesa farmaceutica nazionale. Bisogna fare qualcosa per ridurre i costi - ha concluso - e facilitare l'assistenza sul territorio".

Pagina pubblicata il 19 maggio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti