Fazio, garantite le risorse alle palliative


Fazio: "Chi dice che non vengono date risorse aggiuntive per le cure palliative sostiene il falso". Ma l'ex ministro Turco non ci sta e rilancia le accuse di mancata copertura finanziaria.

Il viceministro alla Salute, Ferruccio Fazio, ieri a margine di un convegno sulla chirurgia al Policlinico Gemelli di Roma, ha risposto al capogruppo del Pd in Commissione Affari sociali della Camera, Livia Turco, che ha motivato l'abbandono della Commissione da parte del Pd secondo il quale il ddl sulle terapie antidolore non avrebbe la necessaria copertura economica. "La posizione della Commissione - ha sottolineato Fazio - è assolutamente condivisa dal Governo. La posizione sostiene che le attività di tipo sanitario, che come è noto sono gestite dalle Regioni, non debbano avvalersi di finanziamenti spot isolati, ma di risorse erogate in modo congruo rispetto al resto del finanziamento del Ssn". Secondo il viceministro, è "essenziale che il Parlamento dia degli atti di indirizzo e delle linee guida che vengano poi finanziate all'interno del Ssn. Ma questo - ha chiarito Fazio - non vuol dire non dare risorse aggiuntive".

La controreplica della Turco è stata furente: "E' una situazione inaudita. Ci sentiamo letteralmente presi in giro. Il viceministro della Salute Fazio ha avuto un comportamento da pagliaccio, e non uso parole a caso. Abbiamo abbandonato la riunione - ha spiegato l'ex ministro della Salute - dopo aver letto la lettera del presidente della Commissione Bilancio Giancarlo Giorgetti, che, di fatto - ha affermato Turco - riconosce che per questo provvedimento non c'è alcuna copertura economica, dunque non c'è un euro. Ci sentiamo presi in giro - ha concluso l'ex ministro - quando ci si invita al dialogo su un argomento sul quale cerchiamo il confronto da un anno intero. Il presidente della Commissione dovrebbe sentirsi in imbarazzo, visto che l'organo che presiede è stato sconfessato nel suo ruolo: Giorgetti, infatti, ha chiesto che il ddl venga riformulato daccapo nel momento che non c'è il becco di un quattrino per la sua copertura". 

Pagina pubblicata il 17 giugno 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo