Aids: film su 25 anni italiani della malattia


Un film-documentario per raccontare come l'Aids abbia segnato gli ultimi 25 anni della storia del nostro Paese.

'Il sesso confuso, racconti di mondi nell'era dell'Aids', di Andrea Adriatico e Giulio Maria Corbellli, approderà ad aprile nelle sale cinematografiche del circuito Docintour.
Il 26 febbraio prossimo sarà al Festival organizzato dalla Cineteca di Bologna 'Visioni italiane' per parlare di un quarto di secolo vissuto con il fantasma di una malattia che «come nessun'altra - sottolinea Corbelli alla presentazione del film, ieri a Roma - ha provocato reazioni forti: paura, sospetto, panico. 

Ma anche solidarietà, impegno, mobilitazione». Al centro del film-documentario le storie e i volti: medici, attivisti, operatori del settore, personaggi dello spettacolo ma anche persone comuni. Ognuno a rappresentare se stesso, messo di fronte ad alcune domande sull'Aids, sulla felicità, la vita e il sesso.
«Questo documento - precisa Adriatico - raccoglie voci e volti che aspettavano non so da quanto di parlare. Al centro del film non c'è l'Aids, non le cure, non la malattia. Ma il pensiero e le emozioni sulla patologia. I volti per raccontare una pandemia che nel nostro Paese è stata sempre vissuta nascostamente». 

Attraverso le risposte, dunque, di volti noti e non (tra gli altri l'ex ministro della Salute Livia Turco e celebri addetti ai lavori del pianeta Hiv), si compone il racconto collettivo di Adriatico e Corbelli sulla storia italiana dell'Aids negli ultimi 25 anni.

Un film «che arriva oggi per parlare finalmente di questa malattia come di una cosa reale - spiega Corbelli, toccato in prima persona dal virus in quanto sieropositivo - e non come di un fantasma che continua ad aleggiare. Ci auguriamo che possa arrivare anche nelle scuole, ma sappiamo che il percorso per approdare con questo tema tra gli studenti non è agevole».

AIDS - Infezione da HIV Le donne rischiano di più.


Pagina pubblicata il 18 febbraio 2010

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo