Fp-Cgil, oggi incontro decisivo per convenzione


Preiti, «Sarà un incontro comunque risolutivo quello di oggi, alla Sisac, tra i sindacati di medicina generale e la parte pubblica per il rinnovo delle convenzioni dei medici di famiglia».  Non lascia spazio a mezze misure Nicola Preiti, coordinatore nazionale Fp Cgil Medici - Medicina convenzionata, che però ammette: «non sappiamo quanto la Sisac voglia, e soprattutto possa, venire incontro alle richieste dei sindacati. E non sappiamo fino a che punto le associazioni di categoria possano accettare le imposizioni già confezionate pregiudizialmente con l'atto di indirizzo». Sono due, comunque, secondo il sindacalista, i 'paletti' che devono orientare i rappresentanti dei camici bianchi: «il riconoscimento economico non può essere inferiore a quello già ottenuto dalla dirigenza e dal comparto. E la parte normativa non può peggiorare le condizioni di lavoro dei medici». Questi paletti, continua, «non possono essere trascurati, in particolare dal sindacato maggiormente rappresentativo, su cui ricade anche la maggiore responsabilità della eventuale firma. E non servono (sempre alla categoria) sterili diatribe tra sindacati: non si può fare a gara a chi si agita prima e di più, per guadagnare una fugace e irrisoria visibilità.  Le guerre preventive non portano bene».  Secondo Preiti, «bisogna decidere guardando alle reali esigenze della categoria: se il rinnovo, con tutti i suoi limiti, porta benefici ed effettivo ristoro economico bisogna fare ogni sforzo per concludere positivamente e subito la trattativa. In caso contrario la firma dell'accordo sarebbe dannosa, incomprensibile». Se dunque le organizzazioni sindacali «non riusciranno a ottenere un dignitoso rinnovo sarà meglio denunciare tutti insieme il fallimento politico del Comitato di settore ed aspettare quello nuovo, dopo le elezioni», conclude.


Pagina pubblicata il 03 marzo 2010

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo