Martini, 'fotografare' stato riabilitazione in Italia


'Fotografare' la realtà italiana della riabilitazione, «con le sue luci ma anche le sue ombre, per far sì che si possa investire in futuro in maniera equilibrata e corretta su quella che è ormai considerata una vera e propria emergenza sociale». È l'obiettivo del sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, indicato dopo la riunione, ieri nella sede del ministero all'Eur, del Gruppo di studio per la revisione delle Linee guida sulla riabilitazione, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle Regioni. La riabilitazione, spiega Martini in una nota, è «un bisogno in espansione». Oggi, infatti, «più che mai lo stato di salute e di benessere di una persona è strettamente collegato al grado di autonomia che questa riesce a mantenere nel corso della vita, in presenza di patologie o relativamente ai processi naturali di invecchiamento». E l'aumento della vita media impone «una strategia rinnovata sulla riabilitazione - continua Martini - come perno per la sostenibilità presente e futura del nostro Servizio sanitario nazionale. Per questi motivi abbiamo istituito presso il ministero della Salute un gruppo di lavoro mirato» che, grazie al lavoro fatto anche on line, permette «un'operatività e uno scambio scientifico praticamente costante con migliaia di contatti».
Secondo Martini «in una visione legata all'applicazione del federalismo fiscale, della responsabilità per le Regioni nei confronti dei propri cittadini, di applicazione dei costi standard e di equità nell'erogazione delle cure, la risposta ai bisogni riabilitativi in aumento deve rappresentare una strategia condivisa e ragionata di corretto utilizzo delle risorse. Bilanciata scientemente su di una organizzazione equilibrata delle necessità di cura, legate alla ospedalizzazione dedicata alle acuzie e delle prestazioni da erogare sul territorio. Il tutto in una reale capacità di presa in carico globale del paziente con una visione di multidisciplinarietà e continuità assistenziale», conclude la nota. 

Pagina pubblicata il 25 febbraio 2010

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo