Guasto al centro Procreazione, 40 coppie danneggiate e perduti 94 embrioni


All'Ospedale San Filippo Neri di Roma cinque campioni di liquido seminale, 94 embrioni e 130 ovociti sono andati perduti a causa di un guasto. Sono 40 le coppie che hanno subito un danno che non escludono il ricorso alle vie legali per ottenere un risarcimento.

Ad aver avuto dei problemi è stato l'impianto di azoto liquido necessario alla crioconservazione del materiale biologico conservato nel centro Pma dell'ospedale.

Il ministro della salute Balduzzi ha disposto un'ispezione che avrà luogo il 3 aprile, mentre la direzione generale dell'ospedale ha avviato un'indagine interna.

Come spiegato dalla stessa direzione sanitaria dell'ospedale, l'incidente, avvenuto martedì scorso, si è verificato con un innalzamento della temperatura dovuto probabilmente allo svuotamento del serbatoio contenente l'azoto.

Balduzzi ha richiesto una relazione al Dipartimento della sanità pubblica e dell'innovazione e disposto l'ispezione.

Ignazio Marino, presidente della Commissione d'inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale, ha chiesto ai carabinieri del NAS di acquisire la documentazione necessaria a chiarire l'incidente. "Non posso nemmeno immaginare l'angoscia delle coppie coinvolte in questo incidente, che ha reciso la loro speranza di poter avere un figlio attraverso la fecondazione assistita", ha commentato Marino facendo riferimento alla condizione delle donne che hanno subito il danno dopo "lunghe terapie e stress fisico e psicologico per tentare di coronare il sogno di una maternità".

Il segretario regionale del Tribunale per i diritti del Malato del Lazio, Giuseppe Scaramuzza, ha commentato l'incidente denunciando il numero delle segnalazioni di "disattenzione per la manutenzione da parte del personale sanitario e non, all'interno delle aziende ospedaliere". Secondo Scaramuzza nel 2011 sono raddoppiate rispetto all'anno precedente.

30 marzo 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo