Vaccini ritirati, Balduzzi: nessuna dose è stata distribuita


Alle porte dell'inverno, e quindi con l'arrivo dell'influenza, nascono problemi sui vaccini. L'azienda che li produce li ha ritirati perché pericolosi. Il ministro Balduzzi assicura che nessuna dose è stata distribuita e che quindi non c'è alcun allarme.
Vaccini ritirati

Il blocco del vaccino è stato predisposto cautelativamente dall'azienda produttrice Crucell prima della sua distribuzione. Nessuna dose di quel vaccino, dunque, è stata mai messa in circolazione.

Il comunicato stampa del ministero della Salute sgombra ogni dubbio e timore. Tutto sotto controllo, non bisogna preoccuparsi.

Un comunicato necessario a tranquillizzare i milioni di cittadini che da oggi, data di avvio della campagna per la vaccinazione influenzale, andranno presso le aziende sanitarie locali per vaccinarsi e per affrontare il prossimo inverno al riparo dell'influenza.

In effetti la notizia poteva allarmare, tutte le dosi di vaccino contro l'influenza dell'azienda farmaceutica sono state ritirate dal mercato perché potenzialmente pericolose.

Una serie di indagini interne hanno riportato risultati inattesi nei test di sospetta pericolosità. Meglio bloccare tutto.

È un segnale che dovrebbe dimostrare che i controlli sulla sicurezza dei vaccini funzionano, infatti la casa farmaceutica in questione ha ritirato tutti i lotti e non solo quelli dubbi.

Così ieri sera è cominciata la ricerca, prima in Lombardia che ne aveva ordinate 65.000 dosi poi nel resto d'Italia, per reperire altrove i vaccini mancanti, considerando che per tutta la campagna di vaccinazione in Italia vengono utilizzate ogni anno dai 10 ai 12 milioni di dosi.

Le altre aziende hanno già assicurato che i vaccini saranno reperiti eventualmente all'estero. Bisogna organizzare tutta l'operazione in velocità perché la campagna non abbia battuta di arresto.

A questo punto è solo una questione di tempo.

Per approfondire:
Influenza, individuato il primo virus del tipo B della stagione 2012-13
L'influenza metterà a letto 4-6 mln di italiani e sarà più "vivace"

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo