Mastrapasqua sale sul tetto dell'Israelitico, siamo alle solite


Mastrapasqua sul tetto dell'Israelitico con il solito ricatto del personale a cui dà lavoro. I NAS dicono che ha truffato, ma ahimè il punto è che chi commette anche questi atti è anche il personale sanitario, ricattato, certo, ricattato, ma pur sempre complice, ahimè, di una cosa che alla fine si chiama reato. Certo, tra i lavoratori qualcuno sapeva e faceva, altri sapevano ma non facevano e altri ancora non sapevano e non facevano. Saranno i giudici a fare luce.

Truffe Ospedale Israelitico

Per quelli che sapevano e facevano, è come nelle organizzazioni mafiose. "Se non aumentate i profitti il lavoro poi manca, ci siamo capiti?" (leggere con l'accento del Padrino, perché aiuta a capire meglio, spesso, la realtà del nostro sventurato paese). E quindi per quello che riguarda le ruberie alla Regione, quanto di questo disgraziato personale sanitario è direttamente corresponsabile?

Come tutti i lavoratori che spalleggiano i furti dei padroni sperando che non li licenzino. Come le segretarie dei professionisti che fanno finta che la fattura sia un optional, come i camerieri che consegnano simpatici scontrini "non fiscali" e ti devi mettere gli occhiali per capire che ti stanno prendendo in giro.

Facciamo un esempio.

Due anni fa una signora viene in Ospedale per bruciare dei condilomi, anche dette "creste di gallo".

Quando mi avvisa che li ha anche il marito io mi offro di trattarle anche a lui. La signora mi risponde "Glielo possiamo dire, ma ha già un altro appuntamento". Quando il marito entra, con aria un poco supponente mi dice "Io ho già un appuntamento all'Ospedale Israelitico, mi fanno tutto loro".

Io cerco di replicare che poi la prestazione la dobbiamo pagare come azienda, che io mi offro di farglielo subito, che non sentirà dolore... "No, no, me lo fanno in Day Hospital, e mi fanno anche l'esame istologico".

"In Day Hospital? lo vede che non va bene! è una prestazione ambulatoriale, quanti condilomi ha?".

Lui risponde "mah, tre o quattro".

"E che ci deve fare con il Day Hospital? buttare i nostri soldi? e poi perché mai fa l'esame istologico? non serve nei condilomi".

"Perché sono più accurati di voi, loro fanno le cose per bene, cosa crede!", replica il marito.

"Ascolti, se lei pensa che le debbano fare una fettina di pene per dei condilomi acuminati chieda in giro, si informi da qualcun altro, non dia retta a me, lei non mi conosce, poi me lo farà sapere".

Dopo due o tre giorni mi chiama la moglie di quest'uomo, alla quale invece avevo trattato i condilomi. "E' sempre valida la proposta per mio marito?". "Certo", rispondo.

Quando questo simpatico signore è entrato mi ha detto "Allora. Io avevo torto, è sicuro. Lei però si metta nei miei panni. Primo io non so che l'Ospedale Israelitico è un privato che guadagna sui rimborsi regionali. Io vado con la ricetta bianca e rosa, per me è un pubblico come lo siete voi, chi mi dice la differenza? (nessuno, certo nessuno. Anzi Zingaretti ha cambiato il nostro nome da 'Servizio sanitario' che faceva troppo pubblico e troppo comunista, in 'Sistema sanitario', proprio per farci capire chiaramente che per lui Ciarrapico o le ASL è lo stesso. Anzi nel caso dell'Opus Dei, proprietaria del Campus Biomedico, che ha ricevuto tre milioni e mezzo di finanziamento per l'abbattimento delle liste d'attesa mentre le Asl solo 750.000 euro ciascuna, è proprio meglio di noi e festa finita).

"Inoltre (e qui mi ha guardato negli occhi) lei che è un medico.. (pausa) lei che è un medico, mi spiega come faccio anche solo a immaginare che un medico (e dagli) mi dice una cosa non nel mio esclusivo interesse ma nell'interesse del rimborso del suo datore di lavoro?".

Io non sapevo cosa rispondere. Ho trattato i condilomi di questo signore, li ho ritrattati quando ha avuto una recidiva (e anche lì ha dovuto chiedere, ovviamente, gli era rimasto il sospetto che alla fine loro fossero meglio di noi).

Cara collega che avevi registrato questo paziente per il Day hospital invece che una prestazione ambulatoriale (mancanza di onestà nei confronti dello Stato) e che gli avresti fatto un prelievo per esame istologico invece di mettergli un poco di crema anestetica e diatermocoagulare con delicatezza, che non serviva altro (mancanza di onestà nei suoi confronti, intervento inutile, dolore, ansia.....), io ti capisco. Io che lavoro in una ASL pubblica, io che ho un contratto di lavoro a tempo indeterminato anche se non sono una dipendente ma un'ambulatoriale. Io che non tremo alla fine del mese che il padrone mi licenzi se non procuro abbastanza denaro in rimborsi regionali. Come posso giudicare il tuo bisogno di lavorare e la tua debolezza di fronte ai ricatti.

Posso solo ricordare a tutti che queste cose le abbiamo dette a Zingaretti e al suo entourage per mesi e mesi, sperando come degli scemi che ci avrebbe ascoltato nel momento del governo.

Invece Zingaretti:

  • depaupera ulteriormente il servizio pubblico senza governarlo così non litiga con i medici, che hanno tutto da guadagnare nel cattivo funzionamento, dall'intramoenia in su e in giù, con gli amministratori, che sarebbero costretti a rendere conto del loro lavoro, e non hanno voglia di farlo, con i sindacati che dovrebbero toccare tutte le situazioni di comodo e certo non hanno voglia di farlo neanche loro;
  • finanzia a man bassa i privati (guardatevi sul sito della regione, e pesate quanto ha dato al pubblico e quanto ha dato al privato), il Vaticano, l'Opus Dei. E poi.. dov'è sono i suoi oppositori? La Destra di Storace, il Movimento 5 Stelle... tutti tacciono. Non c'è ombra di opposizione in Regione e questo fa pensare;
  • aiuta le associazioni intorno a SEL a prendere finanziamenti, il vicepresidente Smeriglio è venuto a spiegare come si prendono i fondi europei alla Casa Internazionale delle donne... una volta che le associazioni si prendono il loro contentino chi mai contesterà quello che fa la Regione... giusto? Bacino elettorale di SEL, ben protetto;
  • rintontisce i cittadini mandandoli a fare la TAC e la RMN al Campus Biomedico senza creare nessun percorso.... producendo situazioni tipo "hai mal di schiena? fatti subito una Risonanza magnetica". Certo se hai soldi il meraviglioso centro olistico che paghi profumatamente ti insegnerà di tutto.... ma se non ne hai piano piano diventerai un invalido, la cooperativa dove lavori non ti garantisce la malattia, e scivoli nella miseria più nera... Peccato che il più delle volte non serve a niente, sappiatelo, poi tanto non si opera più chi non ha un danno funzionale, perché si è visto che non si deve fare, ma puoi andare in un accreditato per la fisioterapia dove con dieci minuti una fisioterapista che prende 10 euro all'ora con partita IVA da dieci anni, per fare chissà quanti pazienti, ti somministrerà un inutile massaggio senza avere nemmeno il tempo di spiegarti come dovresti muoverti.

Caro cittadino, ma lo capisci che in buona parte è perché sei stato curato male? No, no che non lo capisci, come fai a capirlo, chi te lo spiega. Ti fai seguire la gravidanza a pagamento (oramai i consultori non hanno gli occhi per piangere e anche qui non si governa nemmeno l'esistente..), spendi, spendi. Come lo capisci che è colpa di Zingaretti che non fa la delibera sul percorso nascita per ridurre le spese e dare alle gestanti il necessario? poi il tuo ginecologo ti fa un cesareo prima di partire per le ferie.... mi fido solo di lui... come lo capisci che l'istituzione invece sarebbe proprio lì per proteggerti, anche dalle ferie del tuo ginecologo.

Il trucco di Nicola Zingaretti è tutto qui.... l'ineffabile Teresa Petrangolini va in estasi di fronte al robot che sta all'accoglienza al Campus biomedico... il loro personale si autoriduce lo stipendio... roba da setta.

Non si governa il pubblico, non si governa il privato, fumo negli occhi per i cittadini.

Che delusione.

Lisa Canitano

IN ARGOMENTO:

Scandalo dell'Israelitico, come ti gonfio il rimborso regionale

Sanità, nel Lazio 30 ispettori medici a caccia di frodi

Zingaretti inaugura il centro del Campus Bio-Medico, un danno per la sanità pubblica

4 ottobre 2014

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo