Ddl Turco su intramoenia e obbligo esclusiva presentato a sindacati


Pronto il disegno di legge del ministro della Salute Livia Turco su libera professione intramoenia ed esclusività  di rapporto con il Ssn per i primari e i dirigenti di struttura semplice. Il documento è stato illustrato ieri ai sindacati della dirigenza, durante un incontro al ministero con il sottosegretario alla Salute Serafino Zucchelli. Le sigle avranno tempo fino a lunedì per fare le loro osservazioni e proposte, poi la Turco presenterà  il provvedimento in settimana in Consiglio dei ministri. Un articolo riguarda la libera professione intramuraria, in vista della scadenza dell'intramoenia allargata il 31 luglio. Entro 8 mesi da quella data le Regioni dovranno rendere possibile l'esercizio della libera professione nelle strutture pubbliche. Nel frattempo, sono consentiti l'acquisizione, la locazione e la stipula di convenzioni per l'utilizzo di locali esistenti, in spazi adiacenti alla struttura stessa, per l'intramoenia. Non si potranno più utilizzare gli studi privati dei camici bianchi. Viene inoltre fissato un tariffario, con i minimi e i massimi, e stabilite le modalità  di pagamento delle prestazioni in intramoenia, a garanzia della massima trasparenza. Confermato l'obbligo di esclusiva con il Ssn, già  annunciato dal ministro Turco, per i dirigenti di struttura complessa, gli ex primari. Dovranno lavorare solo per il sistema sanitario pubblico per tutta la durata dell'incarico. Per i dirigenti di struttura semplice sarà  la Regione a stabilire l'obbligo di esclusiva per strutture con particolari caratteristiche. La scelta fra pubblico e privato non potrà  più essere effettuata dai camici bianchi ogni anni anno, ma è legata alla durata dell'incarico.


Pagina pubblicata il 03 maggio 2007

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo