Medici, comuni e Asl 'in campo' contro rischi afa


Anche quest'anno per combattere le ondate di afa 'scendono in campo' i Comuni, le Asl e i medici di famiglia. Per tutta l'estate, che si preannuncia 'bollente', una capillare azione di monitoraggio, promossa dal ministero della Salute, in collaborazione con i Comuni, le Asl e i medici di base, cercherà  infatti di 'scovare' in anticipo i soggetti più a rischio: malati cronici, cardiopatici e anziani. Un'azione di prevenzione che, come spiega Claudio Cricelli, presidente della Simg (Società  italiana medicina generale), "l'anno scorso ha permesso di individuare e sorvegliare circa 30 soggetti a rischio per ogni camice bianco". "Grazie a questi monitoraggi - sottolinea Cricelli all'Adnkronos salute - si cerca di ridurre al minimo le cosiddette 'brutte sorprese'". Per proteggere le fasce più esposte ai pericoli del gran caldo è infatti necessaria la collaborazione fra tutte le componenti del territorio: medici di famiglia, Asl e Comuni, appunto. "Un esempio di quest'intesa - aggiunge il presidente Simg - è l'iniziativa messa in atto lo scorso anno da alcuni Comuni che, dietro segnalazioni delle Asl, hanno installato condizionatori d'aria a casa di malati e anziani a rischio. Solo il Comune di Roma ne ha installati circa un migliaio". Un tema, quello dei condizionatori che riporta a galla l'appello che fece l'ex ministro della Salute Girolamo Sirchia a tutti gli anziani nella torrida estate del 2004, invitandoli a sostare in ambienti freschi, come supermercati e centri commerciali. "Quelle affermazioni di Sirchia furono duramente criticate. L'ex ministro fu anche sbeffeggiato ma seconde me - conclude Cricelli - aveva ragione".

Pagina pubblicata il 26 maggio 2007

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti