Acne: la cura per gli adolescenti.


Un "camouflage" a prova di acne in ospediale. Gli adolescenti scuola di make-up per nascondere i difetti

Il trucco c'è e si impara in ambulatorio. All'Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, presso l'unita di dermatologia è stato recentemente avviato un programma di assistenza e consulenza per il camouflage, una tecnica dermocosmetica che serve a mascherare - a camuffare appunto - molte patologie del viso che affliggono gli adolescenti, prima tra tutte l'acne, e poi vitiligini, angiomi, cicatrici, macchie, ispessimenti della cute.

E visto lo scopo - attinente non tanto alla bellezza quanto alla salute - ad insegnare alle ragazzine come destreggiarsi tra fondotinta e cipria non sono estetiste ma dermatologi pediatri.

Perché il camouflage - dicono al Bambino Gesù - è una prestazione terapeutica a tutti gli effetti. Ma come è nata l'idea? «L'acne è una patologia di lunga durata che richiede lunghi tempi di cura. Anni di attività ci hanno insegnato che l'adolescente, per cui l'estetica è fondamentale, non riesce ad aspettare, smette di curarsi e si affida a cosmetici che peggiorano la situazione.

L'idea è nata per ovviare a questo problema», dice Maya El Achem, primario dell'Unità di dermatologia pediatrica del nosocomio pediatrico romano. «Il servizio è attivo da un paio di mesi e fino ad ora tutte le nostre pazienti, una ventina circa, sono rimaste soddisfatte e riescono a seguire le cure.

Le altre, quelle con vitiligine o con angiomi che non si curano, sono più tranquille».

Per ora hanno usufruito del servizio solo quasi esclusivamente ragazze, ma niente impedisce ai loro coetanei maschi di accedervi. «Tanto più», riprende la specialista, «che per imparare il camouflage è sufficiente un'unica seduta».

Durante la quale gli specialisti truccano la giovane paziente spiegandole ogni passaggio, e alla fine della visita le indicano nei dettagli tutti i prodotti utilizzati, che per l'acne saranno oil free, oltreché ipoallergenici, requisito, quest'ultimo sufficiente per gli altri casi.

«Noi» conclude El Achem, «utilizziamo e consigliamo quelli di farmacia, che ci danno più garanzie e conosciamo meglio». Per prenotazioni: 0668181, oppure www.ospedalebambinogesu.it. di Tina Simionello Tratto dall'inserto sulla salute di "La Repubblica"

Gli indirizzi ed i recapiti telefonici delle strutture presenti in queste pagine sono stati scaricati dal sito del Ministero della Sanità. Non sempre siamo avvisati delle variazioni, preghiamo quindi i visitatori di segnalarci le eventuali inesattezze scrivendo alla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e provvederemo immediatamente all'aggiornamento delle informazioni. Grazie per l'aiuto.

IN ARGOMENTO:

Acne: sintomi, cause, cure e rimedi

Pagina aggiornata il 15/10/2005

Pubblicità

Argomenti Correlati

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura