Prevenzione, anoressia e bulimia

Ogni epoca ha il suo modo di manifestare il disagio, e sicuramente i disturbi del comportamento alimentare sono l'espressione di disagi che magari in un'altra epoca si sarebbero espressi diversamente.


In questo senso la prevenzione si può focalizzare sulle influenze socioculturali che giocano un ruolo importante nel modellare la forma del disturbo, non sulla causa sottostante che ogni volta è diversa.

Queste influenze infatti sono state riconosciute come importanti, in questi disturbi ma bisogna sempre ricordare che la pressione per un corpo dalla forma perfetta, la grande attenzione al controllo del peso, non sono la causa di ma offrono una forma a un disagio che altrimenti si manifesterebbe con ogni probabilità, in altro modo. Infatti tutti siamo sottoposti al bombardamento culturale di cui sopra, ma solo alcuni incontrano i disturbi del comportamento alimentare.

I fattori di rischio riconosciuti, che potrebbero aiutare per la prevenzione sono individuali, come il genere (è più frequente nelle donne), l'età, il sovrappeso, che porta l'attenzione su questo problema, aspettative esagerate, perfezionismo (le prime della classe), rifiuto del corpo e della sessualità, esagerata attività fisica (sportive, ballerine), abusi.

Certo questa è una parola difficile, abusi. Fattori familiari, disturbi dell'umore, alcolismo, obesità della madre, vischiosità. Fattori socio-culturali, caratteristiche e valori culturali occidentali, competitività esasperata, richiesta di prestazioni esagerate, esaltazione della magrezza.

Allo stato attuale dell'arte non sono state riconosciute forme sicuramente efficaci di prevenzione e non è chiaro quale intervento potrebbe ridurre questo problema. Molti stanno comunque effettuando lavori nelle scuole, nelle palestre, centrate sulle influenze socio culturali di cui sopra.

Si cerca anche di parlarne, in modo da poter intervenire precocemente, è noto infatti che il disturbo del comportamento alimentare, quando non mette in pericolo la vita tende a cronicizzare, se non trattato, e in questo caso la terapia diventa più difficile. Anche la rete del web, in questo senso è stata studiata per intervenire sia nella prevenzione che nella diagnosi precoce.

Anoressia

Anoressia e bulimia, cosa c'è dietro al disturbo. Non si mangia soltanto per sostentarsi, mangiare è un'attività carica di simboli e con essa esprimiamo la nostra relazione con il mondo

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo