Dalla Toscana un nuovo stop alla pena di morte

Appello 'Asia: è tempo di fermare le esecuzioni'. Andate sul sito www.regione.toscana.it e firmate e fate firmare il modulo che trovate qui. E' questo l'invito della Regione Toscana rivolto a tutti coloro che credono che la pena di morte vada fermata subito, senza esitare un momento in più.

L'occasione è offerta dalla Giornata mondiale contro la pena di morte durante la qual e l'omonima Campagna della Coalizione internazionale (75 associazioni, governi locali, sindacati e ong di tutto il mondo) rivolge un appello ai cittadini del mondo per fermare i governi asiatici che praticano ancora la pena capitale.



In particolare si chiede al Governo Giapponese si chiede di abolire il segreto sulle condanne a morte e di sospendere le esecuzioni, ed in particolare si chiede di commutare la pena e rivisto il processo ad un detenuto, Hakamada Iwao, che è stato condannato nel 1968 ed è in isolamento da 28 anni.

Al Governo Pakistano si chiede di garantire le condizioni per processi equi e di commutare la pena di Younis Masih, condannato nel 2007 per bestemmia e dopo un processo definito "farsa".

Al Governo Vietnamita si chiede di ridurre il numero dei crimini per i quali è prevista la pena di morte e di commutare la pena ad un anziano dipendente di un ufficio postale, Tang Thi Ba, condannato a morte nel maggio di quest'anno dopo un ammanco di cassa.

Al Governo Indiano si chiede una moratoria e lo stesso al Governo di Taiwan ed in particolare di commutare la pena di tre persone, note come il Trio Hsichilih, condannati nel 1991 per un omicidio che avrebbero confessato sotto tortura.

Al Governo Sud Coreano si chiede una moratoria e lo si invita ad abolire ufficialmente la pena capitale.


Pagina pubblicata il 16 ottobre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)