Epilessia, è possibile guarire con la chirurgia

Epilessia, è uscita di recente la ricerca, pubblicata sulla rivista Epilepsia della International League Against Epilepsy, che riporta i dati di  361 persone che trattate con la chirurgia sono guarite da questa invalidante malattia.

In Italia, il primo a trattare l'epilessia con la chirurgia è stato il centro "Claudio Munari", nell'Ospedale Niguarda, istituito dalla Regione Lombardia nel 1994.

I primi interventi furono portati a termine nel 1996 e altri centri si sono uniti negli anni successivi, come il centro di Bellaria, Udine, l'Ospedale Meyer di Firenze, Pozzuoli.

In Italia ci sono 500.000 persone affette da epilessia, ma è necessario che sia possibile individuare la zona precisa del cervello da cui si scatenano le crisi perché l'intervento sia utile. Si definisce epilessia focale e farmacoresistente.

Se la zona è unica e circoscritta però si può prendere in considerazione la chirurgia anche se l'epilessia risponde ai farmaci.

In questi casi, se la lesione è evidente, si può arrivare al 90% di guarigioni, mentre, se la zona è diffusa il successo non oltrepassa il 50%.

Si stima che 10.000 persone in Italia potrebbero usufruire di questa tecnica con buoni risultati.

Si registrano le crisi epilettiche con un video encefalogramma, si registrano, si rivedono più volte.

Quando è chiaro il come e il dove si interviene, con la speranza di potersi liberare per sempre anche del ricordo dell'epilessia.

Lisa Canitano

Può interessare:

Rughe: come mandarle via, rimedi naturali

Celiachia: sintomi, test, diagnosi e cura

Stitichezza: cause, sintomi e rimedi

Cistite: cause, sintomi e cura

7 febbraio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo