IEO, scoperta sulle staminali tumorali


I ricercatori italiani dell'Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano, diretto da Umberto Veronesi, hanno capito come si moltiplicano le cellule 'bambine' che alimentano i tumori: il serbatoio che permette al cancro di crescere e di colonizzare l'organismo.

Lo studio, condotto sui topi e in particolare su modelli animali di tumore al seno, è pubblicato su 'Cell'. Dimostra che le staminali del cancro si dividono in maniera simmetrica e che il tumore si espande quindi in modo geometrico, ma che è possibile intervenire con particolari farmaci. Molecole utilizzabili per ora solo in ricerca preclinica.

Il lavoro è firmato dal gruppo coordinato da Pier Giuseppe Pelicci, direttore di Oncologia molecolare all'Ieo e professore all'università degli Studi di Milano.

Lo studio è stato condotto nei laboratori del Campus Ifom (Istituto Firc di oncologia molecolare)-Ieo in collaborazione con la Statale del capoluogo lombardo, ed è stato possibile grazie ai finanziamenti dell'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc), del ministero della Salute e della Comunità europea.

Negli ultimi anni - ricordano gli esperti - è stato scoperto moltissimo su come si moltiplicano le cellule tumorali. Poco o nulla, invece, si sapeva sulla moltiplicazione delle staminali del cancro.

Queste cellule, pur essendo pochissime all'interno dei tumori, sono quelle responsabili della crescita della malattia e della sua diffusione sotto forma di metastasi.

Le baby-cellule del cancro rappresentano dunque il 'cavallo di Troia' per sconfiggere il tumore dall'interno: per bloccare la crescita della neoplasia bisogna riconoscere e colpire le sue staminali, il vero bersaglio sono loro.

Pagina pubblicata il 17 settembre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti