AMAMI, studio ORME è un punto di partenza


Un primo lavoro "sicuramente interessante ma non esaustivo, e che non autorizza a trarre nessuna ipotesi. Anzi, sottolinea la preveggenza di Amami e di quanto affermato fin dal 2002".


Così Maurizio Maggiorotti, presidente dell'Associazione dei medici accusati di malpractice ingiustamente (Amami), commenta i dati pubblicati in questi giorni dall'Osservatorio sulla responsabilità medica (Orme).
"E' infatti indispensabile - aggiunge - un Osservatorio del contenzioso e dell'errore a cui debbano confluire obbligatoriamente tutte le richieste di risarcimento e le denunce fatte in Italia, altrimenti ogni studio rimane inutilizzabile perché parziale.

Senza l'obbligo di segnalazione qualunque osservatorio è assolutamente inutile, mentre i dati dell'Orme sono ricavati solo dalle sentenze del Tribunale Civile di Roma negli anni 2001-2007", precisa. "Sarebbe come studiare la pandemia italiana del virus influenzale ottenendo i dati che provengono da 50 ambulatori medici di Roma", dice.

Per quanto riguarda la via della conciliazione "volontaria", proposta dall'Ordine dei medici di Roma, Maggiorotti la definisce "retorica e fallimentare fin quando non si comprende la necessità dell'obbligatorietà di questo strumento.

Il tentativo stragiudiziale del contenzioso, preliminarmente obbligatorio, sarebbe tra l'altro in linea con quanto accade negli altri Paesi europei".

Amami chiede dal 2002 di istituire un Osservatorio del contenzioso medico con obbligo di segnalazione e parimenti l'improcedibilità giudiziaria quale prima azione. "Fortunatamente - conclude Maggiorotti - la nostra proposta di legge è stata ripresa dal Senato che la sta discutendo in questi giorni.

Se l'Aula la dovesse licenziare nella sua interezza, metteremmo fine a questa escalation di richieste di risarcimento dettate troppo spesso da voglia di facili guadagni".  


Pagina pubblicata il 18 ottobre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo