Assimefac, taglio non porta sempre a risparmio


In sanità "tagliare non sempre equivale a risparmiare".

Lo sottolinea con forza la società scientifica Assimefac, società interdisciplinare, attiva nel campo della formazione e della ricerca, all'apertura del II congresso nazionale in corso fino a sabato a Roma.

In quest'occasione la società scientifica ha invitato le istituzioni "ad aprire un confronto serio con i medici per pianificare una politica sanitaria moderna basata sull'efficienza e sull'innovazione".

Le parole d'ordine, secondo la Società scientifica, sono integrazione e interazione tra tutte le figure che operano nel nostro Ssn.

"L'Italia è un Paese con sempre più persone anziane, con sempre più patologie croniche e invalidanti - ha spiegato Vera Sambataro, presidente dell'Assimefac - quando la domanda di salute cambia o si adeguano i servizi, sfruttando le professionalità che operano nel nostro Ssn, o si rischia di impoverire complessivamente l'organizzazione della nostra sanità.

Bisogna puntare sulle professionalità mediche che con funzioni differenti insistono sul territorio e gestiscono i percorsi di salute della popolazione". In quest'ottica serve puntare sull'interazione e l'innovazione.

"Fondamentale in quest'ottica il ruolo dell'Università. Una formazione pre e post-laurea, che orienti le nuove generazioni in questa direzione è certamente il primo passo verso questa nuova concezione della medicina moderna", ha detto Sambataro sottolineando che elemento distintivo dell'Assimefac è quello di rivolgersi ai medici e agli altri operatori del Ssn pubblico e privato che, a vario titolo, siano interessati allo sviluppo della cultura della salute, mirando a superare gli 'specialismi' e costruire ponti tra le differenti figure mediche che operano nella sanità italiana.

"Lo scopo - ha concluso Sambataro - è proprio quello di mettere in rete tutte le professionalità socio-sanitarie, promuovendo attività formative e di ricerca che coniughino le specificità di ciascuna, nella logica prioritaria dell'integrazione tra di esse. Questa, almeno è la sfida che ci proponiamo di vincere anche in questo II congresso nazionale".

Pagina pubblicata il 22 ottobre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti