San Francisco, il piccolo Batman e la città per un giorno contro la leucemia


Il piccolo Batman e un'intera città contro la leucemia. Ci sono a volte delle notizie che sono una boccata di aria fresca in questo mondo in cui sembra prevalere sempre il peggio.

Ed invece ecco la storia di Miles Scott, un bambino di cinque anni con il terribile destino di essere malato di leucemia dall'età di 18 mesi che vede, grazie alla mobilitazione di una intera città, San Francisco, il suo sogno di essere Batman, trasformarsi in realtà.

Il sogno di Miles si è avverato grazie ad una associazione che si chiama "Make a Wish" (Esprimi un desiderio) che, anche e soprattutto grazie all'aiuto della polizia e dell'FBI, e per ultimo della popolazione di San Francisco, è riuscita a far vivere a Miles il suo sogno di essere Batman o nel suo caso, vista l'età, Batkid.

Ed ecco che San Francisco, per un giorno è stata trasformata in Gotham City, città immaginaria in cui sono ambientati i fumetti con le avventure di Batman, e Miles Scott, divenuto il supereroe 'Batkid', ha combattuto contro i cattivi per ripulire le strade dal crimine.

Miles è stato fatto salire su uno dei due Batmobiles pronti per lui per poter iniziare una serie di missioni che si sono svolte nell'arco di una intera giornata .

A Miles era stato raccontato che lo avrebbero portato a San Francisco solo per regalargli un costume di Batman, ed invece, è stato chiamato in servizio come 'Batkid' dal capo della polizia Greg Suhr ed ha trascorso la giornata lavorando come un supereroe per ripulire la città dai criminali.

Dapprima ha salvato una donna legata agli esplosivi sui binari della funivia, poi ha catturato l'Enigmista ed il Pinguino (tutti personaggi dei fumetti di Batman) preparando insieme a veri funzionari del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, che hanno voluto anche loro essere parte del gioco, l'atto d'accusa per l'arresto dei due cattivoni.

Infine dopo aver ricevuto anche un twitter dal Presidente Barack Obama che diceva ""Way to go Miles, way to save Gotham", ed aver messo di nuovo al sicuro le strade di San Francisco (Gotham), a Miles è stata consegnata, dal sindaco di San Francisco Ed Lee, una chiave della città.

Nick Scott, padre di Miles, ha ringraziato le migliaia di persone che si sono raccolte lungo il percorso dell'avventure di Miles-Batkid incoraggiandolo ogni momento e circondandolo di affetto, ha ringraziato gli organizzatori e la città di San Francisco per aver fatto diventare la giornata di suo figlio così speciale ed indimenticabile.

"Miles è stato sempre combattente, ha combattuto con il cancro e lo ha battuto", ha dichiarato inoltre il padre aggiungendo che lui crede che questa vittoria "è andata di pari passo con il fatto che Miles sia un fan di Batman".

Il papà ha concluso dicendo " Non si può dire se il cancro di Miles tornerà, ma il bambino non ha perso il suo spirito di supereroe".

18 novembre 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo