Contratto, l'ira dell'Ordine e dei sindacati


Fnomceo, lo stop alla trattativa è un fatto grave.

"L'interruzione, sul filo di lana, delle trattative in corso costituisce un fatto grave. Un segnale preoccupante di incapacità delle Istituzioni ad affrontare e risolvere i problemi, che delude i professionisti e alimenta la sfiducia nei cittadini".

A dichiararlo è il presidente della Fnomceo (Federazione nazionale ordini medici chirurghi e odontoiatri), Amedeo Bianco, che commenta così la rottura delle trattative tra i sindacati dei medici dirigenti del Ssn e l'Aran, per il rinnovo del contratto.

"Questa volta - aggiunge in una nota Bianco - gli ostacoli non sono state le questioni legate al trattamento economico ma le insufficienze, le timidezze, le contraddizioni e forse qualche opportunistico "retropensiero" dell'Aran e delle Regioni sulle modalità di individuazione e sui contenuti delle deroghe al decreto legislativo 66 del 2003". Provvedimento che regolamenta il periodo di riposo dei medici, dopo una guardia notturna o dopo il servizio diurno.

"Questo stallo - sottolinea il numero uno della Fnomceo - mette in luce una realtà del nostro sistema sanitario: il livello dei servizi è garantito solo disapplicando in modo sostanziale una normativa europea su recuperi, turni, guardie, riposi, varata per garantire la salute degli operatori e, aggiungo, la sicurezza degli utenti dei servizi.

Ecco perché questa interruzione è un segnale preoccupante di incapacità di queste istituzioni ad affrontare e risolvere i problemi, che delude i professionisti e alimenta la sfiducia nei cittadini". Bianco si appella quindi al senso di responsabilità delle parti. "Si ritorni al più presto al tavolo contrattuale e si spenga la luce solo quando sia stata raggiunta l'intesa", conclude.


Pagina pubblicata il 14 aprile 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo