Inseriti screening neonatali e 109 malattie rare


Cure palliative domiciliari alle persone nella fase terminale della vita, trattamenti per sei malattie croniche che fino a ieri non erano esentate dal ticket, 109 nuove patologie nell'elenco delle malattie rare.

E ancora: 'sedazione cosciente' per i pazienti sottoposti a endoscopie e biopsie per garantire esami indolori, diagnosi neonatale della sordità e della cataratta congenite, e ampliamento da 43 a 108 degli interventi ospedalieri che dovranno essere preferibilmente effettuati in regime di day hospital anziché in ricovero ordinario.

Queste le principali novità contenute nel Dpcm sui Livelli essenziali di assistenza, il decreto che ha ottenuto la firma del presidente del Consiglio uscente Romano Prodi e dei ministri della Salute e dell'Economia Livia Turco e Tommaso Padoa Schioppa.

Il Dpcm sui nuovi Lea 'rimpolpa' l'offerta di prestazioni garantite dal Ssn. Sul fronte della prevenzione collettiva e della sanità pubblica, "la novità di maggior rilievo - spiega una nota del ministero in cui vengono illustrate, area per area, le principali innovazioni introdotte dal decreto - è senza dubbio l'introduzione della vaccinazione anti Papillomavirus Umano (Hpv), il virus responsabile del cancro alla cervice uterina, per tutte le ragazze tra l'undicesimo e il dodicesimo anno di età (circa 280 mila ogni anno)

Tante le novità nell'area dell'assistenza distrettuale. Nel provvedimento sui nuovi Lea trova spazio la "fornitura gratuita di prodotti aproteici (a basso contenuto di proteine) alle persone affette da nefropatia cronica", che diventa "una garanzia del Ssn e non è più affidata alla discrezionalità delle singole Regioni". Sul fronte delle terapie specialistiche, nei Lea è stata introdotta la 'terapia fotodinamica laser per il trattamento di lesioni retiniche con Verteporfina', riservata a pazienti con degenerazione maculare miopica o legata all'età.

"Si tratta - spiega lo stesso ministero - di una nuova tecnica terapeutica che sfrutta il principio di funzionamento di una sostanza, la Verteporfina, che viene iniettata in vena per poi essere attivata, in maniera selettiva, da un laser a bassa potenza.

Ciò consente di poter intervenire anche nei casi di neovascolarizzazione coroideale localizzata sotto o in prossimità della fovea senza arrecare danni ai tessuti sani". Fanno parte dei nuovi Lea diverse prestazioni per la diagnosi o il monitoraggio di malattie rare, ad esempio, "per le malattie metaboliche, il dosaggio degli enzimi mitocondriali e il dosaggio di acidi organici urinari con metodi gas cromatografici".

Torva poi spazio nel provvedimento "l'"enteroscopia con microcamera ingeribile" per i casi di sanguinamento oscuro dopo l'esofago-gastro-duodeno-scopia (Egds) e colonscopia totale negative. Si tratta di una tecnica che fa uso di videocapsule monouso che è indicata in quei casi di difficile esplorazione dell'intestino e quando gli esami tradizionali non hanno dato risultato apprezzabili. Altra novità è la 'sedazione cosciente' per i pazienti sottoposti a endoscopie e biopsie (nel corso di endoscopie) per garantire esami indolori e più accettabili in termini di confort". 

Pagina pubblicata il 23 aprile 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti