Smami, presto la firma per biennio economico


E' l'appello rivolto al nuovo Governo dal presidente del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) Mauro Martini.

Firmare subito, entro l'estate, un accordo 'stralcio' per la medicina generale sul biennio economico per avere, entro il 1 settembre gli aumenti della retribuzione a regime e avviare la trattativa per un rinnovo della convenzione più complessivo in grado di 'ridisegnare' l'assistenza primaria. E' l'appello rivolto al nuovo Governo dal presidente del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) Mauro Martini che dal 27esimo congresso dell'associazione sindacale in corso a Cervia, invita l'esecutivo a dare ai medici di famiglia un segnale di disponibilità.

La trattativa per il rinnovo della convenzione della medicina generale e' infatti pronta a partire. Il governo Prodi aveva varato tra i suoi ultimi provvedimenti l'atto di indirizzo che consente di avviare il tavolo contrattuale. Ora toccherebbe alle Regioni far cominciare concretamente le trattative, ma dal Consiglio dei ministri si attende il via libera per la copertura finanziaria e per il calendario dei lavori con la conferma dei tempi di erogazione dei fondi. Accogliere la richiesta dei camici bianchi dello Snami di adeguare in tempi rapidi la retribuzione, firmando un accordo solo sul biennio economico "sarebbe - spiega all'ADNKRONOS SALUTE Martini - il primo segnale da parte di questo Governo, con cui non abbiamo ancora avuto contatti, dimostrando di voler aprire un dialogo costruttivo coni medici di famiglia".

Ma Martini sottolinea anche che per arrivare a un'intesa sulla parte economica "e' necessaria una forte unitarietà dei sindacati della medicina generale. Su questo argomento ci confronteremo il prossimo 10 giugno nella riunione dell'intersindacale. Portiamo a casa subito gli aumenti - ha detto - per la trattativa sulla convenzione possiamo confrontarci con tempi più lunghi. Abbiamo infatti oltre un anno per mettere a punto le proposte in modo da arrivare - rispettandola normativa - a un accordo entro la fine del 2009.

La trattativa infatti questa volta sarà necessariamente più complessa, visto che l'obiettivo di tutti e' quello di ridisegnare una medicina del territorio che rivaluti il ruolo del medico di medicina generale". Martini, quindi, stila il suo calendario: firma dell'accordo stralcio sul biennio economico entro luglio e chiusura della trattativa per la convenzione per la prossima primavera. "Se il Governo e le Regioni saranno disponibili ce la possiamo fare", sostiene.

Pagina pubblicata il 21 maggio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo