Sicurezza a Roma: punire chi rovista nei cassonetti


Il sindaco Gianni Alemanno prepara l'ordinanza per punire chi rovista nei cassonetti della spazzatura. Poi frena "per ulteriori verifiche".

Con i nuovi poteri conferiti ai sindaci s'infiamma l'estro creativo dei primi cittadini d'Italia. Oscar Lancini, sindaco di Adro già dal 2006 premia con 500 euro i suoi vigili urbani per ogni clandestino fermato. Chissà qual è il compenso per la cattura di animali selvatici come la volpe, o se alla caccia possono partecipare anche i privati cittadini, così... tanto per arrotondare.

A Novara, dopo l'ordinanza del 25 luglio, la sosta notturna nei parchi è consentita a non più di due persone. Non vengono regolamentate le preferenze sessuali, etero o gay non ha importanza, ma niente ammucchiate. A Cittadella (Padova) è vietata la residenza a chi guadagna meno di 5.000 euro l'anno, così come a Biassono, Lazzate e Seregno.

L'elenco delle misure attuate, soprattutto nelle città del centro-nord, si allunga ora per ora. Vietato elemosinare ad Assisi, Venezia, Verona e Trieste. Come la prenderà il popolo cristiano, quello che va in chiesa la domenica e che deposita i 50 centesimi mondando la propria anima da ogni peccato? No ai lavavetri a Firenze e Trieste.

A Boltiere, in provincia di Bergamo, partiranno corsi destinati ai cittadini volenterosi che aspirano alla patente di "osservatori ausiliari civici". Ingegno e creatività al servizio del paese. Alcune iniziative di cui si potrebbe discutere, come a Padova la multa ai clienti delle prostitute, altre francamente dal sapore di inutilmente repressivo. Gianni Alemanno, sindaco di Roma, arma tutti i vigili urbani (non ce n'erano alcuni con precedenti penali?).

Ma l'apice della vena creativa viene raggiunto con il divieto di "raspare" nei cestini della spazzatura; attività che lasciata libera metterebbe a rischio la sicurezza cittadina. Sant'Egidio esprime perplessità pensando ai disperati che cercano cibo, il sindaco frena: "Ci siamo fermati per ulteriori verifiche, avviando un confronto con le organizzazioni dei volontari".

Magari non ne farà niente, ma solo per l'averci pensato meriterebbe un premio.

Spazzare lo sporco sotto il tappeto affinché tutto sembri pulito ed ordinato, in questo sono maestri.
Mauro David

Pagina pubblicata il 08 agosto 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo