Insediato organo del CCM


Insediato il nuovo Comitato strategico del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ccm). Con decreto firmato ieri dal sottosegretario al Welfare Ferruccio Fazio, per conto del ministro Maurizio Sacconi, è stato infatti nominato il nuovo Comitato. Completamente rinnovato.

A presiederlo è lo stesso Fazio, mentre la vicepresidenza, normalmente assegnata al coordinatore degli assessori regionali alla Sanità, è andata all'assessore veneto Sandro Sandri, su delega del coordinatore Enrico Rossi. Nella squadra, anche altri due assessori regionali: Eleonora Artesio del Piemonte, e Vladimir Kosic del Friuli Venezia Giulia. E ancora, 5 funzionari, tra cui il direttore operativo del Ccm, Fabrizio Oleari, e 5 esperti. A riferirlo all'ADNKRONOS SALUTE è il nuovo vicepresidente, Sandri, "lusingato" della nomina. Nella seduta di ieri, oltre all'insediamento dei nuovi componenti, è stato adottato il Piano d'azione per il 2008. Un Piano di interventi per cui sono stati stanziati 24 milioni di euro dal ministero. "Fondi - sottolinea Sandri - che saranno impiegati per i circa 60 progetti di prevenzione presentati ieri dal Comitato scientifico, alcuni in settori tradizionali, altri di tipo innovativo".

Tra le priorità individuate nel programma annuale, la sorveglianza sulle influenze animali; il rafforzamento delle azioni contro l'obesità nei bambini; l'assistenza agli anziani; la prevenzione del crescente fenomeno dei suicidi tra gli adolescenti.

Ma non solo. "L'innovazione più rilevante - spiega Sandri - è che le Regioni d'ora in avanti avranno un ruolo molto attivo nel portare in seno al Ccm esperienze e buone pratiche da condividere a livello nazionale e lavoreranno in sinergia completa con il ministero. Inoltre - aggiunge - le Regioni avranno anche 6 milioni a disposizione per finanziare loro progetti di prevenzione. Insomma - conclude Sandri - ci aspetta un duro lavoro".

Strettamente legate alle attività di sorveglianza sono anche le azioni del Ccm nei casi di influenza; eventi di tipo bioterroristico, gestione del deposito nazionale antidoti; risposta sanitaria a situazioni di natura nucleare, biologica, chimica e radiologica. 

Pagina pubblicata il 20 novembre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo