Primari in pensione a 70 anni


Approvato dal Senato un emendamento al DDL che stabilisce le norme relative al pensionamento dei primari ospedalieri.

Buone notizie per i primari ospedalieri. Il Senato ha infatti approvato un emendamento al Disegno di legge Brunetta che modifica la normativa sul pensionamento di questi dirigenti medici del Servizio sanitario nazionale, "che potranno andare in pensione 70 anni, come i loro colleghi dei Policlinici universitari".

A riferirlo all'ADNKRONOS SALUTE è Stefano De Lillo, senatore Pdl, soddisfatto del via libera "a un emendamento che annulla una discrepanza". La vecchia normativa consentiva infatti alle aziende sanitarie di poter licenziare i primari ospedalieri, una volta raggiunti i 40 anni di contributi, a differenza dei docenti universitari, che potevano invece rimanere in servizio fino a 70 anni.

Da oggi, quindi, la legge sarà uguale per tutti, con prevedibile soddisfazione dei medici del Ssn, che in più occasioni avevano lamentato questa differenza di trattamento. L'emendamento porta la firma di tutti i senatori Pdl della Commissione Sanità del Senato.

"L'approvazione di questo emendamento - spiega De Lillo - è un segnale di attenzione che i medici attendevano da anni. Elimina una discrepanza e migliorerà i conti previdenziali". Ma non solo.

Per il senatore, la possibilità anche per i primari ospedalieri di andare in pensione a 70 anni, "rappresenta un'ulteriore apertura da parte del Governo verso una categoria per la quale l'esperienza maturata in tanti anni di professione non può che essere un bene al servizio dei cittadini".


Pagina pubblicata il 18 dicembre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo