Incontrovertibili criticità legge 40


"Le criticità della legge 40 sono incontrovertibili". Con queste parole l'ex ministro della Salute Livia Turco risponde al sottosegretario al Welfare Eugenia Roccella, che ieri mattina ha sostenuto la mancanza della necessità di modificare la legge sulla procreazione medicalmente assistita, alla luce dei risultati ottenuti dalla sua applicazione.

"Mi auguro - dice Turco partecipando al convegno 'Legge 40 e turismo riproduttivo: vale ancora la pena?', organizzato a Roma dall'Italia dei valori (Idv) - che il sottosegretario Roccella abbia con la legge 40 lo stesso rapporto che ho avuto io. Cioè l'applicazione e la valutazione scrupolosa dei risultati. Risultati che - continua - provengono dall'Istituto superiore di sanità e dimostrano in maniera incontrovertibile, nelle relazioni al Parlamento sull'applicazione della legge, che sono diminuite le gravidanze e aumentati, invece, i parti plurigemellari.

E tutto ciò - enfatizza la parlamentare del Pd - a scapito della salute della donna e della tutela degli embrioni rivendicata dall'articolo 1 della legge. Quindi forse un qualche ritocco la legge dovrebbe averlo, anche perché nessuna norma è intoccabile e santa".

Se dunque per l'ex ministro della Salute una eventuale modifica della normativa "non deve essere un tabù", le possibili modifiche dovrebbero "riguardare l'articolo 14, comma 2 e 3, cioè laddove si stabilisce che gli embrioni debbano essere al massimo tre e impiantati contestualmente nell'utero della donna".

Nel frattempo l'ex ministro della Salute chiede al Governo "di continuare ad applicare la legge 40 in maniera scrupolosa e rispettosa e di proseguire con i dati sulla sua applicazione in Parlamento. In modo da poter valutare laicamente - conclude - se la legge non abbia bisogno di essere ritoccata in alcuni punti". 



Pagina pubblicata il 13 gennaio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti