La Stevia promossa negli Stati Uniti


La FDA (Food and Drug Administration) ha finalmente approvato l?uso di un dolcificante estratto dalla pianta della Stevia, dopo un divieto durato vent?anni.

Le grandi industrie produttrici di bevande, come la Pepsico® e la Coca Cola® sono riuscite laddove i sostenitori di questo dolcificante naturale non hanno potuto.
Se pensiamo al gusto dolce associamo subito il bianco dello zucchero o il giallo del miele, ma a nessuno verrebbe in mente il verde di una foglia.

Si chiama Stevia la pianta che dolcifica in modo naturale a calorie zero, trecento volte più dolce dello zucchero ed ha una storia strana, oggetto di misteriosi divieti e di lodi appassionate.

La Stevia rebaudiana è originaria delle foreste tra Brasile e Paraguay, gli indios Guaranì la chiamavano erba dolce e ancora oggi la si adopera per addolcire l?infuso più bevuto in quelle zone: il Matè.

Il botanico uruguayano Moises Bertoni così scriveva nel 1899: ?è veramente incredibile il potere dolcificante di questa piantina. Un frammento di foglie di pochi millimetri è sufficiente per tenere dolce la bocca per un?ora, un pezzettino di foglia basta per dolcificare una forte tazza di caffè o di tè?.

Viene spontaneo chiedersi come mai in Europa molte persone non l?hanno neanche sentita nominare, mentre in America Latina o in Giappone è ampiamente diffusa. Il problema è legato al costituente chimico principale, responsabile della dolcezza della pianta: lo stevioside, identificato negli anni Trenta del secolo scorso e considerato cancerogeno. Ma forse anche al fatto che la pianta avrebbe costo zero, basterebbe coltivare poche piantine sul balcone di casa per avere il dolce che serve.

Il suo uso nei prodotti alimentari è però vietato in Europa dove nel 1999 la Commissione sugli Additivi nei Cibi dell'OMS e il Comitato Scientifico per gli Alimenti dell'Unione Europea, segnalano la pericolosità della Stevia come additivo alimentare, poiché un suo metabolita, lo steviolo, si è rivelato cancerogeno. Conseguentemente nel febbraio 2000 la Commissione Europea, seguendo le opinioni del Comitato Scientifico per gli Alimenti - SCF, ha deciso che la Stevia rebaudiana (pianta ed estratti secchi) non può essere immessa nel mercato come alimento o come additivo alimentare.

Continua a leggere l'articolo di Daria Fago su Vita di Donna Community

Pagina pubblicata il 18 gennaio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti