Passo avanti contro i resistenti


Procede la ricerca contro la resistenza dei batteri agli antibiotici. Scienziati britannici dell'Institute of Structural and Molecular Biology (Ismb) di Birkbeck, dell'ateneo e dell'University College di Londra sono infatti riusciti a identificare un meccanismo utilizzato dai batteri che causano malattie come la pertosse, l'ulcera e la legionella, gettando le basi per comprendere meglio il modo in cui i geni della resistenza agli antibiotici si diffondono da un batterio all'altro.

La resistenza ai farmaci - spiegano gli autori su 'Science' - si diffonde quando c'è uno scambio di materiale genetico fra due batteri, uno dei quali è mutato in modo da diventare impenetrabile all'attacco degli antibiotici.

Questo scambio è facilitato da un sistema multifattoriale chiamato sistema di secrezione tipo IV, che agisce trasportando i geni della resistenza agli antibiotici dall'interno di una cellula attraverso la sua membrana, e poi alla cellula vicina.

Il sistema di secrezione di tipo IV è stato scoperto per la prima volta nell'Agrobacterium tumefaciens, microrganismo che lo impiega per trasferire il Dna in grado di indurre tumori nelle piante, causando ingenti danni, per esempio, alle coltivazioni di viti e rabarbaro. Negli umani questo processo gioca un ruolo essenziale anche nel trasportare le tossine e o le proteine dall'interno di un batterio alle cellule del corpo, causando l'insorgere della malattie. Batteri gram-negativi come l'Helicobacter pylori (che provoca l'ulcera), il Legionella pneumophila (alla base della legionella) e il Bordetella pertussis (che scatena la pertosse) utilizzano questo speciale sistema per insidiare la nostra salute.

Il nuovo studio ha il merito di aver descritto per la prima volta la struttura del sistema di secrezione di tipo IV, utilizzando uno speciale microscopio. "Questo sistema - sottolinea Gabriel Waksman, direttore dell'Ismb e a capo dell'indagine scientifica - gioca una ruolo chiave nella secrezione delle tossine che forniscono ad alcuni batteri la loro caratteristica di causare malattie e, cosa ancora più importante, è direttamente coinvolto nella diffusione della resistenza agli antibiotici.

Ecco perché deve essere fra i principali bersagli nella battaglia alle malattie infettive batteriche: se riusciremo a inibirlo, potenzialmente potremmo bloccare la diffusione della resistenza agli antibiotici di quei batteri che utilizzano. Con un impatto enorme per la salute pubblica".


Pagina pubblicata il 08 gennaio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti