Radiologi, DDL Brunetta davanti a consulta


Radiologi italiani pronti a impugnare il Ddl Brunetta davanti alla Corte Costituzionale, se sarà approvato nella sua forma attuale, per "impedire disuguaglianze ingiustificate tra i medici". Lo annuncia Francesco Lucà, segretario del Sindacato nazionale radiologi, riferendosi in particolare alla norma sulla cosiddetta 'rottamazione ' dei dirigenti medici che possono essere mandati in pensione con 40 anni di contributi.

"Se il provvedimento dovesse diventare legge così com'è stato formulato - spiega Lucà - assisteremmo a un'evidente disparità di trattamento tra i dirigenti della sanità pubblica. Disparità che non ha alcuna giustificazione".

Per il sindacalista "è positivo che ieri la commissione Affari sociali della Camera abbia corretto l'inesattezza che esonerava i primari dalla possibilità di essere mandati in pensione con 40 anni di contributi anche senza il loro consenso.

Il primario, infatti, è una figura che non esiste più da anni e, così formulata, la legge sarebbe stata viziata da un errore tecnico. Tuttavia - continua Lucà - garantire l'esonero dalla cosiddetta rottamazione ai soli dirigenti di struttura complessa, assoggettando alla norma il resto della dirigenza del Ssn, dà vita a una situazione paradossale nella quale la sola attribuzione di un incarico crea differenze di trattamento".

Se, quindi, la legge non verrà modificata, "ci vedremo costretti a ricorrere alla Corte costituzionale per sanare una situazione che creerebbe disuguaglianze ingiustificabili tra i medici", conclude Lucà.

Pagina pubblicata il 04 febbraio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo