Assistenza h24 prima pietra di una sanità nuova


L'avvio della sperimentazione di un progetto per garantire l'assistenza sanitaria 24 ore sul territorio, alleggerendo i pronto soccorso, rappresenta "la prima pietra per la costruzione di un nuovo modello di sanità".

Nè è convinto il sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio che ha presentato nel dettaglio, ieri a Roma insieme ai sindacati di medicina generale, il progetto "Cure primarie H24", a cui sono destinati i fondi per l'assistenza territoriale previsti negli obiettivi prioritari del Piano Sanitario nazionale, approvato il 25 marzo dalla Conferenza Stato Regioni.

A disposizione delle Regioni 352 milioni di euro per migliorare l'efficienza dei pronto soccorso con l'aiuto dei medici di famiglia e di continuità assistenziale e attraverso diversi modelli, in una sperimentazione che prevede anche la 'misurazione' dei risultati ottenuti.

Per Fazio si tratta di un passo importante per "mettere a sistema - spiega - un nuovo modello di sanità che deve partire dal territorio, arrivare all'ospedale solo quando il ricovero è assolutamente necessario per motivi diagnostici o terapeutici complessi e poi ritornare al territorio. Insomma il cittadino malato deve poter contare su un percorso di cura garantito che lo porta in ospedale solo quando è davvero necessario per farlo ritornare a casa debitamente seguito, quando viene dimesso".

Il punto di partenza imprescindibile è quello di ridurre l'accesso indiscriminato al pronto soccorso "e credo che questa sperimentazione darà buoni frutti", dice il sottosegretario. E sarà una sperimentazione utile su tutto il territorio nazionale, nonostante le profonde differenze esistenti.

"Si tratta di un modello che farà bene a tutte le Ragioni italiane - spiega - da quelle più virtuose del Nord che comunque hanno bisogno di perfezionare le loro iniziative, a quelle che faticano di più. Sarà particolarmente positivo per le Regioni più in difficoltà che devono affrontare piani di rientro e che si troveranno un modello pronto e utile da sviluppare".

Pagina pubblicata il 01 aprile 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti