Medico "ruba" pazienti? Deve risarcire danni


Il medico di base che 'strappa' i pazienti ad altri colleghi convenzionati con la Asl può essere chiamato a risarcirli per i danni arrecati. Lo sottolinea la Cassazione in una sentenza della prima sezione civile con la quale ha affrontato il caso di una dottoressa della provincia di Padova, Claudia C., la quale, convenzionata per il Comune di Mestrino, era stata autorizzata all'apertura di un secondo ambulatorio nel comune di Viggiano, con l'obbligo di non trasferirvi l'ambulatorio principale. Un'autorizzazione concessale, come rileva la Suprema Corte nelle motivazione della sentenza 11.000, con l'improvvisa scopertura della sede di Viggiano. Sennonché, quel posto venne coperto con la nomina di un titolare, il dottor Giorgio P. e alla dottoressa venne concesso di conservare nell'elenco dei propri pazienti residenti in quel comune soltanto quelli che fossero risultati eccedenti le 1.500 unità . La dottoressa, però, aveva continuato a visitare 1.607 assistiti del comune di Viggiano, pur avendo rinunciato all'assegnazione del secondo posto di medico convenzionato disponibile in quel comune. Da qui la denuncia del medico della Asl titolare, che si era sentito danneggiato dal fatto che la collega continuasse a sottrargli i pazienti. Denuncia accolta dal tribunale di Padova, che nel luglio del 1997 condannava Claudia C. a risarcire il medico con 12 mila euro, calcolando che il danno risarcibile andasse individuato nella perdita conseguita al ritardo di circa un anno nell'acquisizione della scelta di circa 500 pazienti, perdita pari a circa 2.5000 euro mensili per paziente. E ora la Suprema Corte, respingendo il ricorso della dottoressa, ha convalidato questo verdetto. 

Pagina pubblicata il 17 maggio 2007

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo