Anoressia: Vuoi porti qualche domanda per orientarti?

Vuoi porti qualche domanda che ti aiuti a capire? La speciale commissione del Ministero della Sanità sui disturbi alimentari propone un test per aiutare a individuare se una figlia o un'alunna rischia di diventare anoressica.  Recita così: "Sono 16 domande: se le risposte positive sono almeno 6 potrebbe essere utile parlare con un esperto".

  1. Ti pesi più di 2 volte a settimana? 
  2. Quando mangi, ti capita di pensare alle calorie? 
  3. Ti senti in colpa dopo aver mangiato? 
  4. Se ti guardi allo specchio, guardi soprattutto pancia e cosce? 
  5. Il tuo peso influenza il tuo umore? 
  6. Il tuo peso influenza la tua disponibilità a frequentare i coetanei? 
  7. Il tuo ciclo mestruale è irregolare o assente? 
  8. Mangi grandi quantità di cibo con la sensazione di perdere il controllo, indipendentemente dal senso di fame? 
  9. Ti capita di provocarti il vomito o di desiderarlo dopo aver mangiato? 
  10. Se mangi più di quello che ritieni necessario per te, cerchi di ridurre i pasti successivi? 
  11. Fai uso di diuretici o lassativi o farmaci per dimagrire? 
  12. Fai attività fisica per bruciare calorie o con la sensazione di non poterne fare a meno? 
  13. Dedichi al cibo troppo tempo dei tuoi pensieri? 
  14. Non riesci a parlare con nessuno dei tuoi problemi? 
  15. Hai un indice di massa corporea inferiore a 18.5? 
  16. Se sì, hai un'intensa paura di ingrassare? 

(Altri punti aggiunti successivamente in stile cognitivo-comportamentale che possono essere suggestivi)

  • Hai uno scarso concetto di te? 
  • Non ti stimi? 
  • Non hai fiducia in te stessa? 
  • Hai una scarsa consapevolezza delle tue emozioni? 
  • Sei eccessivamente perfezionista? 
  • Tendi a estremizzare le cose (è tutto bianco o tutto nero)? 
  • Non conosci le mezze misure? 
  • Hai comportamenti impulsivi o ossessivi? 
  • Attribuisci importanza eccessiva al peso e alla forma del tuo corpo? 

Aspetti del sintomo e complicanze

Il test che abbiamo riportato sopra, porta l'attenzione su alcuni aspetti disfunzionali che ritroviamo nelle pazienti anoressiche e bulimiche. Per esempio le nostre pazienti sono generalmente incapaci di valutare obiettivamente il peso e l'aspetto del loro corpo, hanno una serie di pensieri disfunzionali sull' immagine corporea che le inducono a passare la maggior parte del tempo cercando di conformarsi a un ideale fisico irraggiungibile, e che invece viene ricercato ossessivamente come la sola condizione per piacersi.

A volte l'immagine che restituisce lo specchio è completamente deformata rispetto alla realtà (enormi quando invece sono scheletriche e viceversa.

Questo fenomeno particolare, che è molto vicino ad un'allucinazione è chiamato dismorfofobia).  Da ciò l' attenzione esasperata alla dieta che diventa il centro della vita e la protezione contro il desiderio.

Le nostre pazienti, inoltre, mettono in atto una serie di tecniche: le cosiddette condotte di compensazione, per cercare di controllare il loro peso.

Anoressia - Bulimia - Obesità Dipartimento di salute mentale RMD

Centro integrato di psicoterapia: Psico-diagnostica, Terapia di gruppo, Terapia individuali, Gruppi  Coordinamento e sinergia con le strutture internistiche territoriali 

Via Giovagnoli, 29 - Roma - Per qualsiasi richiesta: Dr Elisabetta Spinelli - Tel. 333 3517503 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina aggiornata il 10 giugno 2009

Anoressia

Anoressia e bulimia, cosa c'è dietro al disturbo. Non si mangia soltanto per sostentarsi, mangiare è un'attività carica di simboli e con essa esprimiamo la nostra relazione con il mondo

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo