Lancet: Papa promuove la dottrina cattolica e distorce la scienza

Non si placano le polemiche sulle parole di Benedetto XVI sui profilattici e l'Aids in occasione del viaggio in Africa.

 

Questa volta l'affondo arriva dall'autorevole rivista scientifica 'Lancet', che senza mezzi termini accusa il pontefice di "aver pubblicamente distorto la scienza per promuovere la dottrina cattolica sul tema", si legge in un editoriale.

Un attacco giudicato dai corrispondenti della Bbc di "una virulenza senza precedenti". Dicendo che i condom aggravano il problema dell'Hiv/Aids, il Papa, secondo la rivista con base a Londra, ha pubblicamente distorto la testimonianza della scienza.

"Non è chiaro se l'errore del Papa sia dovuto a ignoranza o se sia un deliberato tentativo di manipolare la scienza per sostenere l'ideologia cattolica - prosegue 'Lancet' - Quando qualsiasi personaggio influente, sia una figura religiosa o politica, fa una falsa affermazione scientifica che potrebbe essere devastante per la salute di milioni di persone, questi dovrebbe ritrattare o correggere" quanto detto in pubblico.

"Qualsiasi cosa meno di ciò da parte di Papa Benedetto sarebbe - conclude l'editoriale - un immenso disservizio per la salute pubblica, inclusa quella di molte migliaia di cattolici che lavorano senza posa per cercare di prevenire la diffusione dell'Hiv nel mondo"

Pagina pubblicata il 29 marzo 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)