Dolore, Italia e consumo inappropriato degli antinfiammatori

antinfiammatori-dolore

Secondo i dati, gli italiani hanno molto a che fare con patologie legate al dolore. La classifica europea sul consumo di antinfiammatori vede infatti l'Italia al primo posto.

In fatto di dolore cronico (escluso quello riferito a patologie oncologiche), siamo il terzo paese in Europa con il 26% della popolazione. Prima dell'Italia ci sono la Norvegia e la Polonia.

Resta il fatto che per prescrizioni di medicinali antinfiammatori (fans) siamo in prima fila.

E' un primato costoso, infatti nel 2011 la spesa è stata di circa 181 milioni di euro. Ma a questo dato va aggiunta anche la spesa dei farmaci gastroprotettori, che spesso vengono assunti insieme agli antinfiammatori per prevenire i danni alla mucosa gastrica.

Per quanto riguarda il consumo di oppioidi, l'Italia fa invece il fanalino di coda.

Questi sono i dati diffusi da Impact 2012, summit multidisciplinare sul dolore in Italia che si è svolto a Firenze, che sottolinea l'importanza di mettere a punto trattamenti antidolore appropriati ed efficaci.

Al centro dell'attenzione c'è il medico di famiglia. I dati diffusi riferiscono che 4 visite su 10 che avvengono nello studio del medico di medicina generale trattano problemi di pazienti con sindromi algiche. Disturbi che sono spesso curati in modo inappropriato con i fans.

In sintesi, quella che emerge è la necessità di integrare le varie competenze affinché si possa giungere ad una medicina personalizzata che fornisca al paziente un supporto globale.

Dal medico di famiglia 1 su 3 con dolore cronico

Aspirina contro il cancro, riduce la mortalità

Celiachia: sintomi, test, diagnosi e cura

Stitichezza: cause, sintomi e rimedi

Cistite: cause, sintomi e cura

3 luglio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo