FP CGIL, modificare testo governo clinico

Il governo clinico rappresenta "un obiettivo per migliorare la qualità del servizio pubblico valorizzando le professionalità.

Il testo base approvato il 29 luglio scorso dalla Commissione Affari sociali della Camera presenta invece diverse ombre e colpisce i cittadini, i medici e tutti gli operatori sanitari, con una devastante deregulation della libera professione e la fine sostanziale della esclusività del rapporto di lavoro senza alcuna rivalutazione".

Lo sostengono, in una nota, Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil medici, e Rossana Dettori, segretaria nazionale Fp Cgil, puntando il dito sul provvedimento al vaglio di Montecitorio. Il sindacato ha inviato oggi ai componenti della Commissione alcune proposte di modifica al testo.

Diversi i punti che non convincono. "La scelta dei direttori di struttura complessa - fanno notare Cozza e Dettori - rimane nelle mani dei direttori generali nominati dalla politica, nell'ambito di una gattopardesca terna indicata dalla commissione esaminatrice, nella quale ricompare l'inaccettabile presenza del professore universitario, offensiva della dignità dei medici ospedalieri.

E' inoltre evidente una mancanza di trasparenza e di obiettività nelle norme che prevedono le modalità di nomina degli altri incarichi, sia di struttura che professionali".

"La facoltà per i dirigenti di rimanere in servizio fino a 70 anni - aggiungono - rappresenta uno schiaffo per migliaia di precari e specializzandi e chiude ogni prospettiva di carriera per decine di migliaia di medici e veterinari con incarichi professionali.

Le uniche note positive, più volte da noi richieste - riconoscono i sindacalisti - sono rappresentate dal riconoscimento del Collegio di direzione come organo aziendale e della centralità del dipartimento, dai migliori criteri per la scelta dei direttori generali e dal divieto di utilizzare in modo improprio l'articolo 15 per ricoprire gli incarichi dirigenziali senza concorso". Ma è "troppo poco", precisano.

Pagina pubblicata il 01 settembre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo