Con l'occhio bionico tornano a vedere in bianco e nero

Uno era non vedente da 20 anni, l'altro aveva perso la vista da 25 per colpa della retinite pigmentosa. Sono bastate solo due settimane per metterli in condizione di tornare a vedere, anche se in bianco e nero, grazie al cosiddetto occhio bionico.

L'esperimento è stato condotto nel Regno Unito presso l'Oxford Eye Hospital in collaborazione con il King 's College di Londra.

I due uomini, uno di 51 anni e l'altro di 60, dopo l'operazione durata 8 ore, sono stati in grado di visualizzare i contorni degli oggetti.

In sintesi, l'occhio bionico consiste in un chip molto simile a quello delle fotocamere digitali che contiene circa 1.500 elementi fotosensibili che vanno a sostituire le cellule danneggiate.

Viene prima impiantato un alimentatore sottopelle nascosto dietro l'orecchio, poi si passa alla fase successiva che consiste nell'inserire un chip quadrato di ridottissime dimensioni (3mm x 3mm) nella parte posteriore dell'occhio, attraverso un lembo della retina.

Considerati i risultati incoraggianti, ora altri 10 pazienti si sottoporranno all'intervento.

La notizia è stata riportata dalla stampa inglese e Robert MacLaren dell'Oxford Eye Hospital, ha spiegato che i pazienti vedono in modo differente perché il cervello richiede un diverso tipo di rielaborazione delle immagini.

Uno dei due uomini operati ha raccontato di aver sognato a colori dopo 25 anni, commentando che molto probabilmente "una parte del mio cervello che era andata a dormire si è svegliata".

Secondo i medici, questi primi risultati "hanno superato le aspettative".

Chissà se i chip elettronici saranno in grado di assicurare una vita indipendente ai non vedenti colpiti da retinite pigmentosa.

Borse sotto gli occhi: cause e rimedi naturali

Celiachia: sintomi, test, diagnosi e cura

4 maggio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo