Poliomielite e difterite: potrebbero tornare per la sfiducia nei vaccini

Nel corso dell'incontro internazionale "Innovation in Immunisation" organizzato a Lione, Markus Rose, dell'Ospedale pediatrico J.W.Goethe dell'Università di Francoforte, ha lanciato un allarme sul rischi che malattie che pensavamo fossero definitivamente scomparse, come la poliomielite, la difterite o malattie come l'epatite B, grazie agli effetti dei programmi di vaccinazione, potrebbero ritornare a causa del fatto che gli standard di vaccinazione e immunizzazione si stiano allentando.

Secondo Rose oggi nei Paesi europei difficilmente si entra in contatto con le malattie sconfitte dalle vaccinazioni di massa, e sempre più si parla invece dei rari effetti collaterali provocati dalle vaccinazioni, creando un clima di sfiducia rispetto ai vaccini e portando ad avere una minore accettazione dei piani di immunizzazione per i figli.

In questa maniera, ha aggiunto Rose, "si dà alle infezioni l'opportunità di riemergere".

Vale forse la pena ricordare che, come per ogni farmaco, anche i vaccini possono avere effetti indesiderati ed, ad esempio in Italia,  ci sono schede di segnalazione specifiche per i vaccini che registrano accuratamente il numero e la natura degli eventi avversi che vanno segnalati al Ministero della Sanità.

Ci sono poi in giro molteplici leggende prive di alcun fondamento scientifico come quella che dice che la somministrazione di alcuni vaccini, nello specifico il vaccino contro morbillo-parotite-rosolia, provoca l'autismo, affermazione smentita da molteplici studi che oggi stanno consolidando l'ipotesi che si tratti di una malattia a base genetica.

Queste panzanate hanno trovato a volte terreno fertile in alcune famiglie ed aggiunte al fatto che, come dice il dottor Rose, non si vedono più gli esiti di alcune malattie, porta a correre i rischio di non dare la giusta attenzione alle vaccinazioni e a permettere ad alcune di esse di trovare la strada per il ritorno facilitata.

IN ARGOMENTO:

La vaccinazione contro la poliomielite

La vaccinazione contro la difterite

La vaccinazione contro l'Epatite virale B

Vaccini obbligatori: un dibattito mai spento sulla loro utilità

La vaccinazioni ai neonati, vanno fatte e perché?

6 giugno 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo