Pillola anticoncezionale e sospensione

Ho ripreso a prendere la pillola dopo una pausa ma ho sbagliato: credevo di averla presa il primo giorno del ciclo ma erano solo perdite.

Le mestruazioni non sono ancora arrivate (questi mesi di pausa non erano molto puntuali ma sono sempre arrivate).

Ora sono in ritardo di quasi 2 settimane. Non capisco se sono incinta o se ho sballato tutto prendendo la pillola il giorno sbagliato.

Abbiamo sempre usato il preservativo.

Grazie.

Risposta:

Carissima, la pillola presa il primissimo giorno della mestruazione può bloccarla senza che questo comporti nessun problema.

Il solo problema è se hai avuto rapporti non protetti, o poco protetti il mese scorso e quindi eri in cinta quando hai cominciato a prenderla.

Se questo è il tuo caso fai un test di gravidanza altrimenti aspetta tranquillamente. Verrà il mese prossimo.

Un caro saluto

Vdd

25 aprile 2012

La sospensione della pillola a causa di disturbi e dolori

Per approfondire:

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo