Calcolosi renale, bevande gassate e zuccherate alzano il rischio di coliche

Secondo uno studio congiuntamente eseguito da ricercatori della facoltà di Medicina del Gemelli e ricercatori della Harvard University di Boston, bere troppe bibite gassate porterebbe ad un aumento del rischio di avere calcoli renali.

La ricerca, durata otto anni, osservando le abitudini alimentari e le condizioni di salute di oltre 194.000 persone ha fatto emergere che il consumo di bevande gassate, ne sono state prese in considerazione venti diversi tipi, aumentano di una percentuale tra il 23 ed il 33% il rischio calcolosi nei soggetti che consumino una latina al giorno rispetto a chi ne consuma una a settimana.

Giovanni Gambaro nefrologo direttore dell'Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, ha dichiarato che “Il nostro studio suggerisce inoltre che caffè e tè non siano controindicati per la salute dei reni, ma che, al contrario, possano essere potenzialmente benefici nei pazienti con calcoli renali”.

Secondo i ricercatori la motivazione del perché le bevande gassate aumentino il rischio calcoli è dovuto alla presenza nelle bibite del fruttosio che favorisce l’aumento dell’escrezione urinaria di calcio, ossalato e acido urico, tutti fattori che innalzano il rischio di formazione di calcoli renali.

Lo studio è stato pubblicato dal Clinical Journal of the American Society of Nephrology ed è stato giustificato dal fatto che la calcolosi renale è una patologia frequente e in aumento nella popolazione generale.

Secondo gli esperti che si occupano del problema della calcolosi, una delle poche cose che possono prevenire i calcoli o aiutare a curarli nel caso in cui fosse già presenti è avere una buona idratazione.

Con il vostro permesso vorrei aggiungere che la cosiddetta colica renale, quella cioè provocata da un calcolo che si trova o a livello dei calici renali o nell’uretere e lentamente scende verso la vescica è una delle cose più dolorose che esista.

Io personalmente nella mia lunga esperienza ho avuto calcoli renali 8 volte, e ricordo che una volta parlandone con ginecologa che fece partorire due delle mie tre figlie, anch’essa sofferente di calcolosi renale e madre di tre figli, mi disse che di fronte alla scelta se avere un altro travaglio di parto o una altra colica renale avrebbe sicuramente scelto il travaglio.

Quindi evitiamoci le bevande gassate non solo perché evitiamo di ingoiare montagne di zucchero ma soprattutto per evitare una delle esperienze più dolorose della vita.

Antonio Luzi

Pubblicato 10/7/2013

IN ARGOMENTO:

Calcoli renali, meglio non esagerare con il tè freddo

Bibite gassate e zuccherate da bambini, cuore a rischio da grandi

Le bibite gassate fanno ingrassare, anche quelle "diet" senza zucchero

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo