Il colesterolo buono (HDL) non riduce il rischio di infarto

Colesterolo buono e colesterolo cattivo, quest'ultimo resta tale mentre per quello buono, l'HDL, c'è qualche dubbio sul fatto che possa tenere lontano l'infarto.

La ricetta prodigiosa, quella di tenere bassa la concentrazione ematica del colesterolo cattivo (LDL) e di alzare i livelli di quello buono (HDL), potrebbe aver perso, in parte, la sua efficacia.

Infatti, non è vero che il colesterolo buono sia uno scudo protettivo contro l'infarto. Queste sono le conclusioni di uno studio portato a termine da ricercatori della Harvard Medical School e del Massachusetts General Hospital di Boston e pubblicato sull'autorevole rivista Lancet.

Secondo Sekar Kathiresan, che ha diretto la ricerca, non c'è nessuna relazione di causa-effetto tra un alto livello di colesterolo buono e la diminuzione del rischio di infarto.

I ricercatori americani hanno cercato di scoprire se davvero l'alto livello plasmatico di colesterolo HDL riduce il rischio di un attacco cardiaco. Hanno quindi indagato sulle persone geneticamente predisposte ad avere alti livelli ematici di HDL, individui che quindi avrebbero dovuto far riscontrare una incidenza minore di infarti.

Così, hanno messo in relazione migliaia di casi di infarto (20.913) e oltre 95 mila soggetti di controllo. È' risultato che gli individui che grazie alle loro caratteristiche genetiche possedevano alti livelli di HDL nel sangue, rispetto al tutti gli altri "meno fortunati", non erano maggiormente protetti da un attacco cardiaco.

Gli esperti sono comunque concordi nell'affermare che gli strumenti da mettere in atto per proteggere la salute del cuore non cambiano e restano sempre gli stessi.

Il colesterolo cattivo rimane comunque legato al rischio cardiovascolare. L'aver compreso che quello buono non protegge dall'infarto probabilmente interromperà lo studio sui farmaci finalizzati ad innalzare l'HDL.

Per il resto, nulla cambia. È importante uno stile di vita sano senza sigarette e peso in eccesso, mantenendo basso il colesterolo cattivo con una buona alimentazione e una moderata attività fisica.

Colesterolo e trigliceridi. Come prevenire e curare. Diete

Colesterolo: sintomi, cause, farmaci, diete e stili di vita

18 maggio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

5xmille

FAI UNA DONAZIONE

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio ginecologico

Richieste urgenti tel. 366/3540689 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 16,00 alle 19,00 ed il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Aiuto telefonico

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 366/3540689.

Aiuto via email

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Se sei minorenne chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 366/3540689

Dove trovare la ricetta

Tutti i servizi sono gratuiti (è possibile lasciare un contributo solo se lo si desidera, non verrà richiesto)

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo