Contraccezione, il 42% delle ragazze senza protezione la "prima volta"


Le ragazze italiane sono a rischio di gravidanze indesiderate e di malattie a trasmissione sessuale. Evidenza riconducibile, secondo un'indagine condotta dalla Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia (SIGO), anche al fatto che il 42% delle donne sotto i 25 anni non usa contraccettivi durante la loro "prima volta".

Lo studio, dal titolo "Le ragazze italiane: sessualità e contraccezione", è relativo all'ultimo mese di quest'anno e presenta dati peggiori rispetto a quello del 2010. La ricerca ha coinvolto oltre mille giovani in una fascia d'età che va dai 14 ai 25 anni.

Di quel 42% che si presenta alla prima esperienza senza assumere nessuna protezione contraccettiva, il 24% si affida al coito interrotto. Il 30% ha avuto informazioni corrette da fonti affidabili, tutte le altre invece hanno reperito informazioni non qualificate come le chiacchiere tra amiche e leggende metropolitane che popolano i forum dei siti web.

Il risultato, come dalla SIGO fanno notare citando dati Istat, è che circa 10 mila ragazze sotto i 19 anni partoriscono ogni anno negli ospedali.

Una situazione preoccupante che negli ultimi tre anni è peggiorata. Mauro Busacca, consigliere SIGO e Ordinario di Ginecologia e Ostetricia dell'Universita' di Milano, ha spiegato infatti che "rispetto ad un analogo sondaggio effettuato nel 2010 registriamo un 5% in più di giovanissime che affronta la prima esperienza senza nessuna precauzione, rischiando così di incorrere non solo in una gravidanza indesiderata, ma anche in una o più malattie sessualmente trasmesse".

Si tratta di una situazione generata da una serie di tabù sull'argomento. Basti pensare che nelle scuole italiane l'educazione sessuale non è obbligatoria, come sottolineano i ginecologi, "anomalia che contraddistingue in negativo l'Italia dal resto d'Europa".

I dati della SIGO riferiscono inoltre che in Italia solo "16,2% delle donne usa regolarmente la pillola contro il 41,5% della Francia, il 28% del Regno Unito e il 27,4% della Svezia".

IN ARGOMENTO:

La pillola anticoncezionale. Istruzioni

Rischio gravidanza: l'efficacia dei metodi contraccettivi

Cosa vuoi sapere sulla contraccezione?

Impianto contraccettivo sottocutaneo

20 maggio 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti