Pubblicità no adsense

Cerca nel sito

La pillola anticoncezionale. Istruzioni

Pillola anticoncezionale - metodo farmacologico. La pillola anticoncezionale - istruzioni per l'uso (anche cerotti, impianti sottocutanei, anello vaginale)

pillola anticoncezionale

Con questo termine viene comunemente indicato un farmaco messo in commercio la prima volta negli anni '60 dal Dott. Pinkus costituito da due ormoni in grado di bloccare l'ovulazione nel corpo femminile attraverso il metodo del "falso messaggio".

I complessi meccanismi ormonali che scatenano l'ovulazione sono, nella donna in età fertile, attivati dalla periodica assenza di ormoni quale si verifica durante il normale ciclo all'inizio della mestruazione.

La somministrazione per 21, 22, o più modernamente 24 giorni di un preparato ormonale da l'impressione all'organismo femminile di essere già in attività e quindi inibisce i comandi centrali.

Negli anni la quantità di ormoni presenti nella pillola anticoncezionale è stata costantemente ridotta pur mantenendo una sicurezza elevatissima, tanto che il rischio di rimanere incinta assumendo correttamente la pillola è solo teorico.

Attualmente l'assunzione della pillola anticoncezionale viene iniziata al primo giorno della mestruazione mentre un tempo si cominciava dal quinto giorno.

Il cambiamento è legato all'intuizione che cominciando l'assunzione in anticipo si inibisce direttamente la prima ovulazione e in questo modo la sicurezza è garantita da subito.

La pillola anticoncezionale va assunta tutti i giorni alla stessa ora e, anche se vi è una certa tolleranza oraria, quanto meno la fascia deve essere rispettata; esempio: se è l'ora di pranzo, il giorno dopo non può essere all'ora di cena né il terzo giorno all'ora di colazione.

Qualora nel corso di una assunzione regolare ci si accorga di aver dimenticato una pillola, se non sono trascorse più di dodici ore dall'ora della mancata assunzione, è possibile assumere la pillola anticoncezionale dimenticata e l'effetto contraccettivo è garantito.

Se le dodici ore sono trascorse, nei dieci o quindici giorni successivi sarà necessario usare un'altra precauzione; non vale la pena di assumere la pillola dimenticata e inoltre si potranno vedere delle perdite di sangue nei giorni successivi legate alla diminuzione della quantità di ormoni assunti ma prive di qualunque problema.

Se si assumono degli altri farmaci insieme alla pillola anticoncezionale è necessario ricordare che alcuni fra essi, con vari meccanismi, possono interferire con la sicurezza contraccettiva.

Qualunque somministrazione sporadica non è pericolosa; es. una compressa per il mal di testa, un ansiolitico, ma se assumete un farmaco di qualunque tipo in maniera regolare per più di qualche giorno prescrittovi da un medico o di automedicazione, accertatevi che la sicurezza contraccettiva non venga compromessa e se non avete notizie precise usate un'altra precauzione fino a 10 giorni dopo la sospensione.

Un altro modo di perdere l'efficacia della pillola è avere problemi con l'assorbimento. Se prendete la pillola, andate a cena fuori, mangiate del cibo guasto e quando tornate a casa vomitate, dal vostro stomaco è stato espulso non solo il cibo guasto ma anche la pillola anticoncezionale.

Per essere assorbita completamente dallo stomaco la pillola anticoncezionale necessita di 5 ore: se vomitate prima di tale intervallo sarà necessario prendere una nuova pillola entro 12 ore.

Lo stesso discorso può essere fatto con la diarrea, ma se il vomito è pericoloso soprattutto nelle prime ore che seguono l'assunzione, la diarrea continua a essere pericolosa fino a 8/10 ore dall'assunzione soprattutto se gli episodi sono molti.

In generale non sempre è facile quantificare il rischio ma nel dubbio è buona norma assumere comunque una pillola in più.

Sull'usanza di eseguire analisi del sangue prima di cominciare la somministrazione non tutti sono d'accordo, ma comunque durante l'assunzione sono necessari dei controlli periodici.

E' possibile assumere la pillola anticoncezionale anche da parte delle donne sopra i 35 anni purché non fumatrici, ma è ovviamente consigliabile, per ovvi motivi di salute, la sospensione o almeno la riduzione del fumo a tutte le età.

Le donne che hanno una storia familiare di incidenti vascolari precoci, di gestosi in gravidanza, di ipertensione, di malattie autoimmuni devono prestare una maggiore attenzione ai controlli da eseguire durante l'assunzione della pillola anticoncezionale.

Per alcune predisposizioni familiari alle trombosi è sconsigliata l'assunzione. E' necessario durante l'assunzione, soprattutto per le donne "più grandi", il regolare controllo della pressione. Impongono la sospensione immediata della pillola anticoncezionale una cefalea persistente e dolori acuti alle gambe.

Tutti gli altri sintomi, come perdite di sangue irregolari, dolori o gonfiori al seno, sensazione di gonfiore generalizzato o nausea, tendono a diminuire con il progredire dell'assunzione e non costituiscono una indicazione alla sospensione della pillola anticoncezionale.

Per lungo tempo si è pensato che la somministrazione della pillola non potesse essere continua, ma necessitasse di pause durante le quali l'organismo si "riposava".

In realtà nei paesi del Nord Europa, come l'Olanda o la Svezia non si è mai osservata la pratica della "sospensione periodica " della pillola e non esiste nessuna prova scientifica che le donne che la praticano abbiano dei vantaggi in termine di salute rispetto a quelle che non sospendono mai.

L'unica conseguenza certa della sospensione periodica della pillola è stato un gran numero di gravidanze indesiderate. Sono in commercio forme di somministrazione alternative come il cerotto transdermico.

Il principio è sempre lo stesso e probabilmente i vantaggi sembrano più che altro legati alla comodità di assunzione.

Consente invece di ridurre drasticamente la quantità di ormoni assunti l'anello vaginale.

Pillola del giorno dopo, se vivi a Roma e i medici obiettori delle strutture pubbliche ti fanno problemi, telefona al nostro numero 333/9856046. Prescrizioni tutti i giorni, anche il sabato notte. Leggi la notizia

Pagina aggiornata il 6/11/2012

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Mappa dei consultori

Orari e servizi offerti

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna Resp. Gabriella Pacini

Dove trovare la ricetta

Iscriviti alla Newsletter

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Argomenti Correlati

comunicazione e sito web a cura di Alessio Pierobon con la collaborazione di Francesco Scarfato - Hosting Dedicato InfinyTech.net